23 ottobre 2019
Aggiornato 04:00

Il cordoglio del paddock per il dramma di Salom

Attraverso comunicati stampa e messaggi sui social network, team e piloti esprimono il loro dolore e le condoglianze per il 24enne pilota spagnolo. Lorenzo: «Senza parole». Il premier Rajoy: «Affetto alla famiglia»

BARCELLONA – Sono arrivati già nelle prime ore dopo la tragedia i primi messaggi di cordoglio dopo la morte del pilota spagnolo di Moto2 Luis Salom avvenuta durante le prove del Gran Premio di Catalogna. La Honda attraverso un comunicato ha espresso le sue condiglianze: «La Honda HRC, insieme ai piloti Marc Marquez, Dani Pedrosa e tutto il Repsol Honda Team, desiderano esprimere la loro più sentite condoglianze alla famiglia, agli amici e alla squadra del pilota spagnolo di Moto2 Luis Salom, tragicamente scomparso oggi durante le prove libere del GP di Catalogna». Con lo stesso mezzo anche la Yamaha: «La Yamaha Motor, il team Movistar Yamaha MotoGP e suoi piloti, Jorge Lorenzo e Valentino Rossi, esprimono le proprie sentite condoglianze alla famiglia, agli amici e team di Moto2 pilota spagnolo Luis Salom, tragicamente scomparso oggi a Montmelò». La Suzuki invece ha scritto: «Il team Suzuki Ecstar desidera trasmettere le sue condoglianze e la più profonda solidarietà alla famiglia e agli amici di Moto2 al pilota Luis Salom».

Il dolore dei colleghi
Jorge Lorenzo si affida ad un breve post su Facebook: «Distrutto, molto triste e senza parole... Tutto il mio animo alla sua famiglia. Rip Luis Salom», così come Maverick Vinales: «Tu sei stato uno dei miei rivali più duri, uno dei miei migliori compagni di squadra e poi un amico. Ti porto sempre nel cuore». Tanti messaggi anche su Twitter, Fernando Alonso scrive: «Che brutta notizia, che rabbia. Triste. Riposa in pace Pilota», mentre Carlos Sainz, due volte campione del mondo di rally, twitta: «Che cattiva notizia! Che rabbia, le mie più sentite condoglianze alla famiglia di Luis Salom. Rip Campione». Il Premier spagnolo Mariano Rajoy scrive anche lui su Twitter: «Triste per la notizia che arriva da Montmeló. Le mie condoglianze e il mio affetto alla famiglia di Luis, tutta la sua squadra e lo sport spagnolo». La società di calcio Maiorca, la squadra della città dove è nato Salom: «Dolore e rabbia per un fatto tanto terribile. Il nostro rispetto e sostegno alla famiglia e agli amici di Luis Salom».

(Fonte: Askanews)