26 ottobre 2021
Aggiornato 01:00
Scandalo FIFA

Commissione etica chiede sanzioni per Platini e Blatter

I due sono già stati sospesi per 90 giorni a seguito di un pagamento sospetto di due milioni di franchi svizzeri da parte della Fifa a Platini.

GINEVRA - La commissione etica della Fifa ha reso noto di aver proposto sanzioni a carico del presidente Fifa Josef Blatter e del suo vice, presidente dell'Uefa, Michel Platini. I due sono già stati sospesi per 90 giorni a seguito di un pagamento sospetto di due milioni di franchi svizzeri da parte della Fifa a Platini. Pagamento del 2011 nonostante i lavori risalgano ad un periodo tra il 1999 ed il 2002 e senza alcun contratto che abbia sancito l'accordo. Blatter e Platini rischiano così una lunga squalifica se non addirittura la radiazione.

I due indagati si sono detti innocenti
Con le elezioni presidenziali in programma nel febbraio del 2016, lo stop a Platini terminerà nel prossimo mese di gennaio ma non è detto che queste ulteriori sanzioni richieste possano eliminare completamente dai giochi l'ex stella del calcio francese. I due indagati si sono detti innocenti, Platini vuole dimostrare che su quel compenso ha pagato le tasse. La relazione finale per quanto riguarda Blatter è stata presentata da Robert Torres, il rapporto su Platini è stato presentato da Vanessa Allard.