17 novembre 2019
Aggiornato 15:30

Clippers, rimonta-spettacolo, la serie con OKC è ancora in parità

Nella notte Nba, i protagonisti sono i Clippers che risalgono da -22 contro i Thunder e portano la serie sul 2-2. Indiana intanto espugna Washington e ora conduce 3-1. Sempre ad ovest, gli Spurs di Belinelli sono in vantaggio 3-0 e vedono la finale. I Nets vincono a Brooklin e accorciano su Miami.

LOS ANGELES - I Los Angeles Clippers rimontano 22 punti ai Thunder e vincono Gara-4 della semifinali di Conference dei playoff Nba. I californiani battono la franchigia di Oklahoma 101-99 e portano la serie sul 2-2. Allo Staples Center gli uomini di Doc Rivers firmano il ribaltone con 23 punti d 10 assist di Paul, 25 punti e 9 rimbalzi di Griffin e 18 punti a testa per Crawford e Collison. Nelle fila degli Oklahoma City si salvano i soliti Durant (40 punti) e Westbrook (27 punti). A Est, invece, i Pacers espugnano Washington 95-92 e conducono ora la semifinale di Conference per 3-1. A fare la differenza un Paul George in serata di grazia (39 punti con 7 triple e 12 rimbalzi) che permette a Indiana di risalire da -19. Ottimo anche Hibbert (17 punti e 9 rimbalzi), il migliore dei Wizards e' Beal con 20 punti.

SPURS VEDONO LA FINALE, 5 PUNTI PER BELINELLI - Dopo due successi di Miani primo punto per i Brooklyn Nets nelle semifinali di Conference dei play-off Nba, al meglio delle sette. Nella Eastern Conference in gara 3 vittoria dei Nets per 104 a 90. Diciannove i punti messi a referto da Joe Johnson seguito da Andray Blatche con 15 e Paul Pierce con 14. Per Miami non basta l'ottima prova di LeBron James che realizza ben 28 punti. Quasi un'ipoteca, invece, il terzo punto conquistato dai San Antonio Spurs ai danni dei Portland Trail Blazers, battuti per 118 a 103 nella Western Conference. Cinque i punti per il nostro marco Belinelli, in 16' cin un assist e 1/3 dai tre punti. Il migliore degli Spurs e' stato Tony Parker con 29 punti. Per i Blazers il miglior realizzatore e' stato Wesley Matthews con 22 punti.