17 settembre 2019
Aggiornato 06:30
Gran Bretagna

«Londra può decidere da sola di revocare la Brexit»

La Corte UE ha risposto così a un'istanza presentata da politici scozzesi. Intanto May cerca di rinviare il voto di domani

«Londra può decidere da sola di revocare la Brexit»
«Londra può decidere da sola di revocare la Brexit» ANSA

LONDRA - La Corte di Giustizia europea ha sancito che la Gran Bretagna può unilateralmente decidere di revocare il processo di Brexit. Un annuncio che arriva a poco più di 24 ore dal voto finale della Camera dei Comuni sul progetto del governo britannico e mentre la premier Theresa May sta tentato tutte le strade per rinviare il voto. Di fronte alla prospettiva di una schiacciante sconfitta martedì May sta preparando ottenere delle ultime concessioni da Bruxelles.

ISTANZA SCOZZESE - Il Regno Unito può decidere da solo di restare nell'Unione europea senza l'avallo degli altri stati membri secondo la Corte Ue che ha risposto così a un'istanza presentata da politici scozzesi.
Londra «è libera di revocare unilateralmente la notifica della sua intenzione di uscire dall'Unione europea», scrivono i giudici. «Una revoca, decisa nel rispetto delle proprie norme costituzionali, avrebbe come effetto che il Regno Unito resti nell'Unione nei termini immutati del suo status di stato membro».
Secondo il Guardian questa sentenza potrebbe aiutare il numero 10 di Downing Street per far comprendere all'ala più intransigente dei Tory che la Brexit è a rischio.