20 gennaio 2021
Aggiornato 01:30
E chiede sospensione immediata di Schengen

Brexit, la promessa di Marine Le Pen: con me Presidente, referendum sulla Frexit entro 6 mesi

La leader del Front National Marine Le Pen ha detto in un'intervista alla televisione Lci che se sarà eletta Presidente della Repubblica, organizzerà un referendum sulla permanenza nell'Unione europea entro sei mesi

PARIGI - La leader del Front National Marine Le Pen ha detto in un'intervista alla televisione Lci che «se sarà eletta Presidente della Repubblica, organizzerà un referendum sulla permanenza nell'Unione europea entro sei mesi». Le Pen ha poi chiesto al governo in carica di sospendere immediatamente Schengen, il trattato sulla libera circolazione delle persone nei Paesi europei, per «assicurare la nostra sicurezza».

Il progetto di Le Pen
Dopo la Brexit «mi impegno a portare la Francia verso un progetto di 'grandeur'». Così la leader del Front National alla plenaria dell'Europarlamento, invocando il «patriottismo economico e il patriottismo 'tout court'», il ripristino delle frontiere e lo stop all'immigrazione. «La Gran Bretagna», ha aggiunto, «ha spezzato le catene dell'Ue a cui era stata legata dai propagandisti" respingendo "le minacce d'apocalisse delle vostre borse», quindi «mettete da parte i vostri musi lunghi e gioite».

Il commento sulla Brexit
Le Pen ha anche commentato il voto sulla Brexit, che, a suo avviso, "dimostra quanto la Storia è bella» . Secondo la leader del Front National, i britannici con questo hanno lanciato «un segnale di libertà al mondo intero». «Il popolo britannico ha portato una sanguinosa smentita e uno schiaffo al progetto europeo bastato sul ricatto e la paura», ha aggiunto, perché «da decenni la storia europea è costruita contro la volontà dei popoli", a cui è stata "imposta una povertà perpetua» grazie a «politiche assurde».

(Fonte Askanews)