15 novembre 2019
Aggiornato 21:30
la verità è ancora lontana

Regeni, fallito il vertice Italia-Egitto. Richiamato l'ambasciatore italiano

L'Esecutivo ha disposto oggi il richiamo a Roma per consultazioni dell'ambasciatore Maurizio Massari

ROMA - E' successo quello che temevamo. Il vertice tra gli inquirenti egiziani e quelli italiani è stato un sostanziale fallimento. Dalle prime indiscrezioni avevamo già capito, questa mattina, che l'Italia era rimasta delusa dal contributo del governo egiziano alle indagini sulla morte di Giulio Regeni. Ma le cose sembrano essere andate perfino peggio del previsto.

Richiamato l'ambasciatore italiano al Cairo
L'Esecutivo ha disposto oggi il richiamo a Roma, per consultazioni, dell'ambasciatore italiano al Cairo, Maurizio Massari. Questo il primo atto ufficiale del governo italiano dopo la chiusura della due giorni di incontri tra gli investigatori egiziani e quelli italiani che avrebbero dovuto far luce sulla morte di Giulio Regeni. I media egiziani avevano annunciato l'esistenza di un dossier di circa 2mila pagine contenente informazioni preziose sull'accaduto, ma la delegazione italiana guidata dal procuratore Giuseppe Pignatone è rimasta insoddisfatta dal contributo del governo egiziano alle indagini. 

Il contributo del governo egiziano è stato insoddisfacente
Come avevamo già anticipato questa mattina, la delusione è legata alla mancata consegna da parte delle autorità egiziane dei tabulati telefonici di una decina di utenze riconducibili ad altrettanti cittadini egiziani che potrebbero essere coinvolti nella morte del giovane ricercatore italiano torturato e assassinato al Cairo. Questi elementi erano ritenuti indispensabili dalla Procura di Roma per arrivare alla verità. Il dossier presentato dal governo egiziano si è rivelato così lacunoso e insoddisfacente. A dare l'annuncio del fallimento del summit è stato il premier in persona su Twitter: «Dopo esito incontri magistrati a Roma, Italia ha deciso formalmente di richiamare per consultazioni l'ambasciatore #veritàpergiulioregeni».

.