9 dicembre 2019
Aggiornato 05:30
L'economia Usa cresce

Fed, la Yellen annuncia il rialzo «graduale» dei tassi

La presidente della Federal Reserve resterà in carica almeno fino al prossimo febbraio, come ha sottolineato la stessa Janet Yellen durante il suo intervento alla commissione Banche del Senato americano

NEW YORK – La presidente della Federal Reserve, Janet Yellen, è intervenuta alla commissione Banche del Senato e, oltre ad anticipare un imminente rialzo dei tassi d'interesse - «graduale» -, ha sottolineato che intende restare in carica fino alla fine del suo mandato.

E' imminente il rialzo dei tassi d'interesse
Il rialzo dei tassi d'interesse potrebbe essere preso in considerazione «nelle prossime riunioni» del Fomc, il comitato monetario della Federal Reserve. Lo ha detto la presidente della Fed, Janet Yellen, davanti alla Commissione bancaria del Senato statunitense, durante il suo discorso. La Yellen ha poi ribadito che l'economia si sta espandendo «a passo moderato» e che la politica monetaria resterà accomodante per favorire la crescita. Tuttavia, la presidente della Fed ha avvertito che «non sarebbe saggio» aspettare troppo tempo per procedere con i rialzi dei tassi d'interesse, che dovranno necessariamente essere «graduali».

L'economia americana migliora
Altrimenti, se la Fed fosse costretta ad alzarli troppo velocemente, ci sarebbe il rischio di provocare una recessione. Per questa ragione, «potrebbe essere appropriato alzare il costo del denaro durante le prossime riunioni», se il mercato del lavoro dovesse continuare a progredire come la Fed si aspetta (è molto vicino alla piena occupazione) e l'inflazione continuasse a muoversi verso l'obiettivo del 2% (quello considerato ottimale dagli economisti). Secondo la Yellen, che ha presentato il suo rapporto semestrale al Congresso, «il mercato del lavoro propende verso un ulteriore miglioramento e nei prossimi anni si verificherà anche una maggiore crescita dei salari».

Janet Yellen resterà fino alla fine del mandato
Per questo, se i progressi continueranno, «sarà giustificato più che mai un graduale aumento dei tassi di interesse». Janet Yellen ha inoltre colto l'occasione dell'intervento al Senato per chiarire la sua posizione in seno alla Federal Reserve. La presidente prevede di «arrivare alla fine del mandato", come ha dichiarato durante la testimonianza alla commissione Bancaria del Senato statunitense sciogliendo definitivamente ogni dubbio sulla questione. Il mandato di Yellen scadrà tra un anno. Durante la campagna elettorale, l'attuale presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, aveva criticato duramente l'operato della Banca centrale americana e di Janet Yellen, impegnandosi a cambiare il vertice della Fed il prima possibile.