22 settembre 2019
Aggiornato 22:00
Confiscati beni per 6,6 milioni di euro

Formigoni condannato a 6 anni per corruzione nello scandalo Maugeri

«Non ho commenti da fare. Prendo atto di questa vicenda» ha detto l'ex presidente della Regione Lombardia in seguito alla sentenza del tribunale di Milano per il presunto giro di tangenti intorno alla Fondazione Salvatore Maugeri di Pavia

I funerali di Don Verzè

Un lungo applauso saluta la salma di Don Verzè

Una folla di persone all'interno della chiesa e numerose sul sagrato hanno atteso la celebrazione del funerale del sacerdote officiata da monsignor Giuseppe Zenti, vescovo di Verona. Il sacerdote riposerà provvisoriamente nel cimitero di Illasi

Crac San Raffaele

Zammarchi: Pagavo percentuali anche con Rotelli

«Non è stato fatto niente di particolare, è un sistema che va avanti da quando ho cominciato a lavorare io nel 1950». La replica di Rotelli: «Mai ricevuto tangenti e non conosco Zammarchi»

Crac San Raffaele

I funerali di Don Verzè nella chiesa di San Giorgio a Illasi

Il fondatore del San Raffaele è morto a 91 anni per una crisi cardiaca. Intanto per l'acquisto si è fatto avanti con un'offerta di 305 milioni il gruppo San Donato, che fa capo a Giuseppe Rotelli, protagonista della sanità lombarda

Sanità | Crac San Raffaele

San Raffaele, Vaticano pronto a lasciare: Missione compiuta

Il vicepresidente Profiti: Ben vengano altre offerte, l'importante è il rilancio. A quel punto noi riconsidereremmo la nostra presenza. A fare cambiare completamente idea a Bertone e al Papa, nel corso dei mesi, sarebbero poi stati i dettagli dell'operato di don Verzè

Crac San Raffaele

«Cal mi chiese di prenotare volo per Formigoni e Daccò»

E' questo un passaggio delle dichiarazioni rese il 3 settembre del 2011 dalla segretaria di Cal e riportate nell'ordinanza con cui il gip di Milano Vincenzo Tutinelli ha convalidato il fermo e disposto il carcere per l'intermediario Pierangelo Daccò

Accelera l'inchiesta, perquisizioni a raffica

Crac San Raffaele, in cella il faccendiere Daccò

Concorso in bancarotta, il fondatore dell'ospedale San Raffaele don Verzé tra i 5 indagati. Da una telefonata, secondo quanto trapelato, è stata dedotta l'intenzione dell'intermediario di trasferirsi all'estero