17 settembre 2019
Aggiornato 23:30
Secondo inquirenti è uno dei due arrestati

Attentato Bangkok, polizia: individuato chi ha consegnato bomba

Uno dei principali sospettati di aver realizzato l'attentato del mese scorso a Bangkok, in cui sono morte 20 persone, avrebbe consegnato lo zaino con la bomba poi esplosa al giovane con la T-shirt gialla che l'avrebbe piazzata.

Sono due gli stranieri arrestati finora per esplosione 17 agosto

Attentato Bangkok,impronte trovate su materiale esplosivo

Le impronte digitali di uno straniero arrestato per l'attentato di Bangkok di quindici giorni fa coincidono con quelle trovate sul materiale per l'assemblaggio di ordigni scoperto in un appartamento nel fine settimana

Ancora latitante il principale sospettato

Attentato Bangkok, libero uno degli uomini che s'erano costituiti

La polizia tailandese ha annunciato oggi di aver rilasciato, dopo averlo interrogato, uno degli uomini che si erano costituiti dopo che si era riconosciuto nelle immagini della tv a circuito chiuso riprese nei momenti immediatamente precedenti all'esplosione

Dagli inquirenti notizie confuse

Attentato Bangkok, scartata la pista internazionale

La Thailandia ha affermato oggi che gli inquirenti che indagano sull'attentato al tempio induista di Erawan non puntano su una pista internazionale

Lo ha detto la polizia thailandese

Attentato Bangkok, straniero sospetto non parlava inglese

L'uomo sospettato per l'attentato di Bangkok, costato la vita a 20 persone, è stato sentito parlare una lingua straniera diversa dall'inglese. Lo ha precisato oggi la polizia thailandese

Con folta capigliatura

Attentato Bangkok, mandato di cattura per straniero

Un tribunale tailandese ha emesso un mandato di cattura per uno straniero, di cui non si conosce il nome, per l'attentato a Bangkok di lunedì, in cui sono morte 20 persone

Morte circa 20 persone

Thailandia, riapre il tempio colpito dall'attentato

I monaci tailandesi hanno oggi riaperto il tempio di Bangkok colpito due giorni fa da un attentato esplosivo in cui sono morte 20 persone, mentre la polizia continua la caccia all'uomo

Attentatori volevano colpire il turismo e l'economia del Paese

Thailandia, ministro Difesa: attentato Bangkok diretto contro stranieri

Gli attentatori che hanno ucciso almeno dieci persone - e provocato numerosi feriti - in un tempio nella zona centrale di Bangkok volevano prendere di mira cittadini stranieri, allo scopo di danneggiare l'industria del turismo, vitale per la Thailandia