21 maggio 2019
Aggiornato 09:00
La morte di un grande

Robin Williams soffriva di attacchi di panico

Lo racconta a People la veedova Susan Schneider. Fu assalito dall'ansia e non riusciva ad accettare cosa stava succedendo al suo corpo e alla sua mente

L'attore è morto lo scorso agosto

Robin Williams si è suicidato e non aveva assunto droghe

La conferma dei medici legali. la causa del decesso, ha scritto il coroner nel suo rapporto conclusivo, è «asfissia dovuta a impiccagione» e la modalità indicata è «suicidio».

L'ultimo addio

Robin Williams cremato. Ceneri sparse sotto al Golden Gate

Le ceneri dell'attore sono state lanciate in mare in un luogo vicino a quello in cui viveva da più di 15 anni. Una piccola comunità di appena 10mila persone. Lunedì prossimo l'omaggio di Billy Cristal

L'ultimo addio

Robin Williams soffriva perché a Hollywood non contava più

Secondo molte testimonianze a preoccupare l'attore non erano i problemi economici, ma il drastico calo di popolarità e la soppressione, dopo appena una stagione, dell'ultima sitcom a cui stava lavorando.

La rivelazione

Robin Williams aveva il Parkinson

A rivelarlo la moglie Susan, che racconta di come l'attore non fosse ancora pronto a parlare della sua malattia. Intanto arrivano le prime immagini del suo nuovo, ultimo, film

La rivelazione

Robin Williams aveva «seri problemi di soldi»

All'indomani della sua tragica scomparsa, probabilmente un suicidio, un amico rivela che l'attore aveva dovuto accettare parti non gradite pur di guadagnare qualcosa

Gossip

Robin Williams: «La principessa Zelda è di famiglia»

L'attore hollywoodiano ha rivelato che lui e la sua famiglia sono stati completamente stregati dal videogioco, ideato e diretto da Shigeru Miyamoto e realizzato da Nintendo, dal primo momento in cui ci hanno giocato, cioè piu' di 20 anni fa.