14 novembre 2019
Aggiornato 18:00
Gossip

Robin Williams: «La principessa Zelda è di famiglia»

L'attore hollywoodiano ha rivelato che lui e la sua famiglia sono stati completamente stregati dal videogioco, ideato e diretto da Shigeru Miyamoto e realizzato da Nintendo, dal primo momento in cui ci hanno giocato, cioè piu' di 20 anni fa.

MILANO - Robin Williams è famoso per essere uno tra i più grandi fan dei giochi della serie «The Legend of Zelda». L'attore hollywoodiano ha rivelato che lui e la sua famiglia sono stati completamente stregati dal videogioco, ideato e diretto da Shigeru Miyamoto e realizzato da Nintendo, dal primo momento in cui ci hanno giocato, cioè più di 20 anni fa. «Nel 1987, quando usci' il gioco - racconta Williams - ci passavano le ore. Eravamo completamente immersi in quell'epica avventura. La mia parte preferita era la risoluzione dei rompicapi. Adoravo esplorare ogni stanza in cerca di passaggi segreti e oggetti nascosti. Ricordo perfettamente il suono che facevano le porte quando si aprivano».

L'amore per la serie lo ha portato addirittura a chiamare Zelda la propria figlia, come la principessa che da' il nome alla saga: «Sembrò una conseguenza naturale. Quando mia moglie rimase incinta - confessa Williams - mio figlio Zachary suggerì che Zelda potesse essere il nome perfetto per la sua nuova sorellina».

Anche Zelda Williams sembra avere ereditato la «dipendenza» del padre per la serie: «Ho completato quasi tutti i titoli di Zelda. Il più bel ricordo? 'Ocarina of Time', ovvero poter giocare con arco e frecce, uno sport che praticavo e che amo ancora molto». A seguito di questo aneddoto familiare Robin e la figlia Zelda compariranno in una campagna televisiva a diffusione europea per celebrare il lancio di «The Legend of Zelda: Ocarina of Time 3D» per Nintendo 3DS, in vendita in tutta Europa dal 17 giugno.