10 dicembre 2019
Aggiornato 01:00
Calcio - Serie A

Caso Donnarumma: Berlusconi già pensa all’erede

Come se non bastassero tutte le consuete chiacchiere sul giovane portiere del Milan, ci ha pensato il presidente rossonero a gettare altra benzina sul fuoco. A una legittima domanda sul futuro di Gigio, Berlusconi ha risposto evasivo: «Dietro di lui c’è un altro portiere altrettanto bravo».

Calcio - Serie A

Donnarumma gela la Juve: «Penso solo al Milan»

Il giovane portiere del Milan e della nazionale, tirato in balle nelle ultime ore per un’offensiva della Juventus, rispedisce al mittente ogni possibile congettura e dichiara la sua fede rossonera. Il suo agente Mino Raiola però non sembra dello stesso avviso.

Fuorionda captato a partita di beneficenza

Maradona a Pelé: «Messi? Non ha personalità»

Il campione argentino lo ha confidato al brasiliano Pelé nel corso di un match di beneficenza organizzato a Parigi dagli orologi Hublot. E le due leggende del calcio hanno concluso confrontando l'epoca moderna a sfavore di quella odierna...

Asta benefica dal 6 all'8 giugno

Pelé: «Brasiliani tristi fra zika e politica»

Trofei, palloni, scarpe: Pelé, leggenda del calcio mondiale, ha deciso di mettere all'asta migliaia di ricordi della sua gloriosa carriera. Tutto il ricavato andrà ad un ospedale per bambini.

Brasile

Pelé migliora

L'ultimo bollettino medico parla di un paziente che si alimenta da solo e di un generale miglioramento: «Il paziente respira autonomamente e non è stata riscontrata alcuna infezione sistematica».

Calcio - Nazionali

Maradona: «Battere in finale il Brasile, orgasmo Mondiale».

Intervistasto dal quotidiano “Olè“, il Pibe de Oro se la prende con il Brasile, Pelè e perfino Neymar: «Tra Messi e Neymar c’è la stessa differenza che c’è tra Maradona e Pelè».

Calcio - Nazionali

Il Brasile presenta i suoi 23 assi, ma Scolari lascia a casa Kakà.

Diramate le convocazioni ufficiali della nazionale brasiliana in vista dei Mondiali. Qualche rinuncia eccellente da parte di Felipe Scolari che raccoglie subito la prima critica eccellente, firmata Pelè: «Kakà e Robinho sarebbero stati utili». Neymar e l’interista Hernanes già carichi in vista dell’evento.