13 giugno 2021
Aggiornato 06:30
Brasile

Pelé migliora

L'ultimo bollettino medico parla di un paziente che si alimenta da solo e di un generale miglioramento: «Il paziente respira autonomamente e non è stata riscontrata alcuna infezione sistematica».

SAN PAOLO - Migliorano le condizioni di Pelé ancora ricoverato in un reparto specializzato dell'ospedale Albert Einstein di San Paolo in seguito ad una infezione alle vie urinarie. L'ultimo bollettino medico parla di un paziente che si alimenta da solo e di un generale miglioramento. «Il paziente - è scritto - ha mostrato un miglioramento del quadro clinico e prosegue la sua degenza nel reparto di terapia intensiva. Al momento sta proseguendo i trattamenti di supporto renale (emodialisi). Il paziente respira autonomamente e non è stata riscontrata alcuna infezione sistematica». Lo stesso Pelé qualche giorno fa in un tweet aveva tranquillizzato tutti motivando il trasferimento in altro reparto per questioni di privacy. Cosa confermata dalla figlia che aveva attaccato la stampa brasiliana rea di diffondere notizie allarmistiche.