18 luglio 2019
Aggiornato 02:00
Riqualificazione e ammodernamento

Edilizia scolastica: il Comune investe oltre 400 mila euro

Due interventi nelle scuole primarie Divisione Alpina Julia e De Amicis: saranno realizzati nell'estate 2018. Scalettaris: «Si tratta di opere di adeguamento importanti per mantenere sempre alti livelli di sicurezza in tutti i 50 plessi scolastici di proprietà comunale»

edilizia scolastica

Scuola, dal Comune di Pordenone 740 mila euro per riqualificare gli edifici

Già eseguiti in estate lavori per 423 mila euro ed entro fine anno partono cantieri per altri 316 mila euro. Lavori in orario extrascolastico. Il sindaco Ciriani: «Già stanziati oltre 1,7 milioni per le scuole, un abisso rispetto alla precedente amministrazione». Previste nuove sistemazioni anche alla Lozer.

edilizia scolastica

Scuole, al via altri cantieri a Pordenone

Procede il piano del Comune da 500 mila euro per sistemare le scuole di propria competenza. In questi giorni l’amministrazione Ciriani ha iniziato ulteriori interventi

500.000 euro

Cantieri aperti in diverse scuole comunali

E’ in svolgimento il piano del Comune di Pordenone per sistemare e riqualificare le scuole di propria competenza (materne, elementari, medie)

Un intervento molto importante

Edilizia: Santoro, adeguamento antisismico nelle scuole di Enemonzo

"Anche un comune piccolo usufruendo delle possibilità che la Regione ora è in grado di offrire attraverso l'anticipazione delle spese di progettazione, ha potuto appaltare i lavori necessari in tempi molto più brevi rispetto al passato"

edilizia scolastica

Scuole, in estate sistemazioni per 500 mila euro

Il Comune di Pordenone, su iniziativa del sindaco Alessandro Ciriani e del consigliere delegato all’istruzione Alessandro Basso, ha stanziato circa mezzo milione di euro in più per la manutenzioni nelle scuole di propria competenza e cioè nidi, materne, elementari, medie. Alcuni edifici non venivano ritinteggiati da 30 anni

serrachiani-panontin

Comuni: l' Unione FriuliCentrale lavora bene

I sindaci di Campoformido, Pozzuolo del Friuli, Pradamano, Tavagnacco, Tricesimo e Udine sono molto motivati ed iniziano a lavorare per l'Intesa per lo sviluppo che nel territorio può essere molto interessante

Unioni Comuni

Panontin, più risorse per le scuole e il personale

Più disponibilità rispetto alla spesa storica sostenuta dalle Province per la gestione degli edifici, a cui si somma un ulteriore tesoretto che la Regione metterà a disposizione per piccoli interventi di manutenzione straordinaria

autonomie locali

Panontin, ok ai piani di subentro per l'edilizia scolastica

La Giunta regionale ha approvato due distinte delibere che dettano i piani di subentro nelle funzioni delle Province di Udine e di Pordenone in materia di edilizia scolastica e di istruzione a esse connesse, relative al piano di utilizzo degli spazi scolastici e delle attrezzature

Sisma in centro Italia

Terremoto, il governo Renzi approva il decreto: cosa prevede

Il dl ha ricevuto l'ok, «salvo intese», questa mattina dal Consiglio dei ministri. Consente l'acquisto «rapido e trasparente» dei container, di procedere immediatamente ai lavori di riparazione di edifici lievemente danneggiati, quasi 11 milioni per il settore zootecnico; l'assunzione di nuovo personale nei Comuni

Si va avanti tutti insieme

Terremoto, Renzi: ci sono risorse per ricostruire tutto

Le risorse finanziarie per ricostruire tutto, le case, le chiese, gli esercizi commerciali distrutti dal terremoto, ci sono. Basta polemiche, ha detto il premier

In 1 caso su 3 gli enti locali non effettuano gli interventi richiesti

Terremoto, in Italia 1 scuola su 10 presenta lesioni strutturali

Dopo gli ultimi eventi sismici, il tema della sicurezza torna d'attualità. E il quadro dello stato degli edifici scolastici italiani è decisamente impietoso e inquietante

Terremoto in centro Italia

E la scuola antisismica viene giù...

Intere aule sono crollate, eppure solo 4 anni fa, nel 2012, erano stati eseguiti dei lavori di ristrutturazione proprio per rendere l'edificio antisismico. Qualcosa evidentemente non è andata come avrebbe dovuto.

I soldi del governo non bastano

Scuola, un edificio su cinque ha lesioni strutturali

Nonostante gli interventi del governo, che ha stanziato 3 miliardi e mezzo di euro per rimetterli in sesto, gli edifici scolastici del Belpaese continuano a lasciare a desiderare.

Governo | La buona scuola

Renzi: Tempo è galantuomo, «Buona Scuola» non è il mostro paventato

«È un primo passo, niente di eccezionale, ma un primo passo per dare più valore alla scuola e all'insegnamento». E' quanto scrive il premier in un lungo post su Facebook, nel quale approfitta del primo giorno di scuola per fare il «punto» sulla riforma varata dal governo.