21 settembre 2019
Aggiornato 17:30
Addio fusione con General Motors

Fca, i segreti dello scandalo che tutti conoscevano

Scende il titolo e ci rimettono i piccoli investitori. Volkswagen, attraverso il governo tedesco e la Commissione europea, è sempre più aggressiva

Dalla Exor alla Apple

Europa, dove tutto è merce da competizione. E dove muore il caro vecchio Stato

La Exor non è più italiana e l'Irlanda preferisce rinunciare a 13 miliardi di euro dovuti dalla Apple al governo irlandese. Sono solo i primi sintomi di una malattia ben più grave che rischia di travolgerci tutti e decretare la fine dello stato nazione

La frode mette a rischio l'Europa

Scandalo Volkswagen, ecco cosa rischia l'economia italiana

Sono diverse le ragioni per cui il caso Volkswagen può essere pericoloso anche per la nostra economia. Ecco perché non siamo immuni dallo scandalo della casa di Wolfsburg

Assemblea degli azionisti

Exor «blinda» Marchionne e non molla su PartnerRe

Sergio Marchionne è il nuovo vicepresidente non esecutivo di Exor. Lo ha nominato il consiglio di amministrazione che ha anche confermare John Elkann presidente e amministratore delegato e Alessandro Nasi vicepresidente non esecutivo

RCS, il 17 riunione di commiato CDA

Luciano Fontana in pole per la direzione del Corriere della Sera

Tra gli altri nomi circolati da indiscrezioni di stampa per il post de Bortoli ci sono quelli di Carlo Verdelli (già direttore della Gazzetta dello Sport), Giulio Anselmi (presidente Ansa), Sara Varetto (direttore Sky Tg24), Mario Orfeo (direttore Tg1) e Antonio Polito (editorialista del Corriere della Sera e direttore del Corriere del Mezzogiorno).

Automotive

Ferrari, la sede fiscale rimarrà in Italia

Lo precisa Fiat Chrysler Automobiles in una nota diffusa dopo le voci in tal senso riportate dalla stampa. Voci definite da FCA «prive di fondamento». Annunciato intanto il pricing delle azioni ordinarie e prestito convertendo.

Piazza Affari in picchiata

Nuovo tonfo per MPS

Piazza Affari amplia ulteriormente le perdite, lasciando sul terreno oltre il 2%, peggior Borsa tra le principali del Vecchio Continente. A pesare il crollo delle banche a cui si aggiungono le rinnovate tensioni politiche in Grecia. Milano perde il 2,3%, con l'indice principale Ftse Mib sceso a 18.710 punti, Francoforte l'1,5, Parigi l'1%. Nuovo crollo per Mps.

Calcio - Serie A

Elkann ammette: «Ho temuto di perdere Conte»

Intervenuto all’assemblea dei soci Exor, il presidente John Elkann ha tracciato la linea da seguire per il futuro: «L’Atletico Madrid dimostra che non sono i soldi a fare la differenza».

La decisione della Corte d'Appello di Torini

Ifil-Exor, Gabetti e Grande Stevens condannati a 1 anno e 4 mesi

Sul banco degli imputati con l'accusa di aggiotaggio informativo per l'equity swap del 2005, operazione che consenti' all'Ifil (oggi Exor) di rimanere azionista di controllo di Fiat, allo scadere del prestito convertendo con un pool di banche