20 aprile 2019
Aggiornato 02:30
Basket NBA

Torna in campo Gallinari

Charlotte supera New York. Knicks privi di Carmelo Anthony. Hardaway con 25 punti non basta. Millwaukee regola Detroit 101-86. Venti punti per Mayo. Sedici punti e 4 rimbalzi per Jennings in casa Pistons.

NEW YORK - Nona vittoria nelle ultime undici per Charlotte che supera New York 76-71 e complice il ko di Brooklyn sale all'ottavo posto ad est. Knicks privi di Carmelo Anthony. Hardaway con 25 punti non basta. Millwaukee regola Detroit 101-86. Venti punti per Mayo. Sedici punti e 4 rimbalzi per Jennings in casa Pistons. Infortunio a Brandon Jennings alla gamba sinistra. La doppia doppia di Randolph con 14 assist e 17 punti guida Memphis 101-83 contro i Philadelphia 76ers. Sixers, privi di Tony Wroten che si sottoporrà a intervento chirurgico per una lesione parziale del crociato. Utah batte Brooklyn 108-73 con 24 punti di Hayward mentre Portland sorprende 103-96 Washington con 26 punti di Alridge. 19 punti di Wesley Matthews, autore di due triple fondamentali nel momento cruciale della partita.

Torna Gallinari e Thompson fa 52 - Torna Danilo Gallinari. Dopo il lungo infortunio in seguito ad un problema al menisco che lo ha costretto allo stop l'azzurro gioca 17 minuti e segna quattro punti nel match che Denver perde 100-99 contro Boston. Di Avery Bradley il canestro decisivo. Sono 33 i punti di Harden per guidare i suoi Rockets al successo contro i Suns 113-111. Thompson mostruoso con 52 punti per portare Golden State al trentacinquesimo successo stagionale contro i Kings 126-101.
Per Thompson anche un nuovo primato nella NBA: quello di punti in un solo quarto. La sua terza frazione è perfetta con 37 punti siglati da solo dei 41 di squadra. Torna al successo Toronto che supera i Philadelphia 76ers 91-86 con 21 punti di Lowry. Quindicesima vittoria consecutiva di Atlanta per la miglior striscia vincente nella storia della franchigia. Gli Hawks con 22 di Millsap superano Oklahoma cui non bastano 22 punti e 11 assist di Westbrook e 21 punti di Kevin Durant.

Un primo tempo da record per i Cleveland Cavaliers (75 punti) per asfaltare gli Hornets 129-90. LeBron 25 punti e nove assist per la quinta vittoria consecutiva dei Cavs che cominciano a far girare i motori in vista della lunga volata per i playoff. Miami supera in volata Indiana 89-87 con 23 punti di Deng. Carmelo Anthony torna a fare la superstar ed arriva l'ottava vittoria stagionale di New York, 113-106 contro Orlando. Per lui sono 25 punti. Rose e Butler venti punti ciascuno per Chicago che supera Dallas 102-98. New Orleans frova un grande Davis con 21 punti e 12 rimbalzi per battere Minnesota 92-84 mentre San Antonio vince contro i Lakers orfani dell'infortunato Bryant 99-85. Ancora fuori per infortunio Belinelli.