24 febbraio 2024
Aggiornato 23:30
Minoranza dem e Sel uniti contro il «Partito del Nazareno»

Civati e Vendola sfidano il premier: il Capo di Stato non lo scegliete voi

Mancano cinque giorni alle votazioni per il nuovo Capo di Stato e il ribelle Pippo Civati, accompagnato da Nichi Vendola, chiede al premier un candidato che non sia «espressione del Patto del Nazareno». Il M5S di Beppe Grillo declina l'appello e va avanti: «Renzi, dacci la rosa dei nomi e deciderà il popolo del web».

Spazio | Missione Cassini

L'Italia decisiva per la missione Cassini

A sottolinearlo il presidente dell'ASI Roberto Battiston a conclusione del 65° meeting del Project Science Group che ha visto riuniti oltre cento scienziati da tutto il mondo per fare il punto sullo stato della missione congiunta NASA, ESA e ASI dedicata allo studio del sistema di Saturno.

Dalla Lega nessun applauso al quantitative easing della BCE

Borghi: ma quale bazooka? L'operazione di Draghi potrebbe diventare un boomerang

Sessanta miliardi al mese di titoli di Stato dei 19 Paesi dell'Eurozona finiranno nelle casse della Bce da marzo fino, almeno, a settembre 2016. Ma solo il 20% dei titoli sarà soggetto a un regime di condivisione del rischio. Claudio Borghi si domanda perchè Draghi non ci spiega in che cosa consista il «rischio» che la Bce non vuole assumersi

Scoppia la polemica sul finanziamento ai teatri

Arbitrio assicurato se l'arbitro dell'arte è il Ministero

Con la cultura non si mangia, diceva Tremonti attirando su di sé le ire funeste di chi al teatro, alla musica, all'arte e alla cultura in generale ha dedicato la sua vita. Ma che interessi poco il mondo politico dev'essere presto detto, se nessuno dei Deputati della Camera è stato disposto a rilasciare una dichiarazione sul problema degli ambigui finanziamenti ai teatri.

Argentina | Il caso

L'arma che ha ucciso Nisman era distante dalla testa

Il governo argentino sostiene che dietro all'intricata vicenda vi siano servizi deviati e, in particolare, un ex agente dell'intelligence, Antonio Stiusso: questi, dopo aver fornito informazioni false a Nisman, avrebbe atteso che il procuratore puntasse il dito contro la presidente Cristina Kirchner.