8 aprile 2020
Aggiornato 18:30
Accessori

Asics SurrEDalist, l'estro di Dalì in una sneaker

Un omaggio al genio indiscusso di Salvador Dalì creato da Asics Lifestyle, il brand che reinterpreta i modelli degli anni '80 e '90 per tutti gli sneakers addicted

BARCELLONA - Ispirarsi al genio artistico di Salvador Dalì non può essere da tutti. Ma è l'idea che ha stimolato i creativi di Asics Lifestyle a disegnare SurrEDaliste l'omaggio in veste di sneakers a Dalì ed alla sua Cadaques. Il brand, che reinterpreta i modelli heritage degli anni '80 e '90 per gli sneakers addicted ha realizzato la scarpa ispirandosi ad uno dei più famosi dipinti dell'artista la persistencia de la memoria (la persistenza della memoria). Il risultato è ovviamente davvero surreale.

ANNIVERSARI - Una doppia occasione anche per il team di design dello store, grande fan dell’iconico artista e re degli sneakers stores di Barcellona, limitEDitions. Quest'anno infatti si celebrano sia il venticinquesimo anniversario della morte di Dalì che il decimo compleanno del negozio. E' così che nasce la SurrEDaliste, una nuova GEL-LYTE V frutto della collaborazione tra i due brand.

CADAQUES - Cadaques fu la località di mare fonte d’ispirazione del pittore surrealista; i colori della scarpa rimandano a quelli della costa catalana e ai dettagli de la persistenza della memoria. Il fondo marrone scuro della SurrEDaliste è arricchito da nubuk premium, morbido camoscio con inserti in velluto colorato. La fusione tra il cielo e il mare della Catalogna si riflette negli spruzzi di colore bianco luminoso e blu della suola che sono ben bilanciati dall'arancione brillante che rende omaggio alle tipiche rocce di Cadaques.

COMFORT E INSETTI - Per non dimenticarsi che sneaker significa soprattutto comfort, la soletta interna è realizzata in pelle di capra. Secondo l’Oroscopo cinese il 2015 è l’anno della capra e LimitEDitions userà questo materiale nella maggior parte delle collaborazioni che realizzerà nel corso dell’anno. Come rimando all'uso giocoso che Dalì fa degli insetti nelle sue opere, sulle linguette delle scarpe fanno capolino, ricamate, una mosca e una formica.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal