23 gennaio 2020
Aggiornato 00:30
Calcio | Serie A

Mancini: «Non dobbiamo più sbagliare»

Arriva il Torino per la prima di ritorno a San Siro contro l'Inter e Mancini è categorico: «Qualcosa nel girone di ritorno deve cambiare. Stiamo rincorrendo e per noi è più difficile sbagliare»

MILANO - Arriva il Torino per la prima di ritorno a San Siro contro l'Inter e Mancini è categorico: «Qualcosa nel girone di ritorno deve cambiare. Stiamo rincorrendo e per noi è più difficile sbagliare. Sarà difficile ma ci crediamo». Il Torino «è un'ottima squadra che ci può creare tanti problemi. Bisogna anche sapere accettare che altri possano giocare meglio di te. Con l'Empoli loro hanno fatto benissimo. Vedremo domani se riusciremo a imporre il nostro gioco». Poi Mancini parla di mercato: «Non credo che andrà via nessuno dei titolari, stiamo lavorando per cercare di migliorare. Possiamo fare solo tre cambi, dobbiamo decidere chi tra Shaqiri e Podolski». Parlando di mercato una valutazione su Touré. «L'ho avuto al City. Credo sia uno dei migliori giocatori al mondo, è difficile parlarne ora ma nel prossimo futuro mi auguro che potrà accadere».

NON DOBBIAMO PERDERE - Capitolo chiuso per Osvaldo: «Non ho nulla contro di lui. Gli auguro ogni bene». Infine la corsa al terzo posto: «A volte pensi di aver fatto un passo indietro, poi ci pensi e il punto di Empoli può diventare decisivo. Quando non puoi vincere non devi perdere, ma è chiaro che non dobbiamo fare la partita fatta a Empoli in trasferta. Sono partite strane dove gli avversari danno il 100%. Io voglio rivedere la partita fatta con la Samp, tirando tanto in porta e anche rischiando qualcosa dietro». Arriva Thohir. «Con il presidente in campo ci siamo salutati e fatti gli auguri di buon anno. Ora pranzo con lui e parleremo con più calma».

ECCO I 21 CONVOCATI - Il tecnico dell'Inter, Roberto Mancini, ha convocato 21 giocatori per la sfida di domani, a San Siro, contro il Torino. In elenco non c'e' Hugo Campagnaro, rimasto a riposo precauzionale per un affaticamento al polpaccio destro. Questa la lista dei 21: Portieri: 1 Handanovic, 30 Carrizo, 46 Berni; Difensori: 6 Andreolli, 15 Vidic, 22 Dodo', 23 Ranocchia, 33 D'Ambrosio, 54 Donkor; Centrocampisti: 10 Kovacic, 13 Guarin, 17 Kuzmanovic, 20 Obi, 44 Krhin, 88 Hernanes; Attaccanti: 8 Palacio, 9 Icardi, 11 Podolski, 28 Puscas, 91 Shaqiri, 97 Bonazzoli.