20 maggio 2022
Aggiornato 19:00
Motociclismo

MotoGP, GP Qatar: pole di Martin, gran 2° Bastianini, 3° Marquez. Bagnaia 9°

Nella qualifica di Lusail lo spagnolo della Ducati Pramac precede l'ottimo Enea Bastianini con la GP21 del team Gresini e Marc Marquez. Aprilia ok con Aleix Espargaro, Bagnaia in ombra (9°), Yamaha attardate

Jorge Martin in pole nel primo GP della stagione 2022
Jorge Martin in pole nel primo GP della stagione 2022 Foto: Pramac Racing

Dominio Ducati nelle qualifiche del GP Qatar, appuntamento inaugurale del Mondiale 2022: la pole va a Jorge Martin (team Pramac) davanti a Bastianini (team Gresini). Marc Marquez completa la prima fila. Bagnaia partirà 9°, il campione del mondo Quartararo in undicesima casella proprio davanti a Morbidelli. I risultati degli altri italiani: 15° Bezzecchi, 17° Marini, 20° Dovizioso, 21° Di Giannantonio.

Martin: «Fatto un grande giro»

«Sono molto contento, abbiamo conquistato un'altra pole, abbiamo fatto un grande giro - il commento di Martin - Domani sarà dura, in molti possiamo lottare per il podio, spero di fare un passo avanti nel setup e nell'elettronica per lottare per la vittoria. Stiamo provando tanti setup per trovare più grip, non abbiamo ancora trovato la costanza giusta. Il motore? Siamo in pole, significa che abbiamo un buon potenziale. Manca un po' in accelerazione, è difficile gestire la gomma, ma il potenziale c'è e voglio dare il massimo con questa moto».

Bastianini: «Fausto sarebbe contentissimo»

Grande gioia di Bastianini: «Sono contentissimo, per ora sembra abbiamo messo a posto anche la qualifica. Abbiamo iniziato bene, sul ritmo siamo stati sempre veloci. Ci mancava questo giro da tempo, ora ce l'abbiamo fatta. Peccato per un errore alla penultima curva, altrimenti avrei potuto prendere la pole. Risultato dedicato alla squadra, Fausto sarebbe contentissimo». Sulla gestione della gara: «È la prima volta che mi trovo davanti in partenza, non so come dovrò gestire la gara, di solito è sempre in rimonta, domani fortunatamente no? Non so so se saremo tutti più vicini, ma credo che Honda e Suzuki abbiano fatto salti in avanti importanti. Sicuramente la gestione gara sarà diversa. Ci divertiremo». Sulle gomme: «Non abbiamo ancora la risposta, dobbiamo vedere i dati. Media e soft hanno pro e contro. In questo momento direi media, ma dobbiamo verificare ulteriormente».

Miller: «Fiducioso del mio potenziale»

«Il nostro obiettivo quest’oggi era quello di migliorare le mie sensazioni in sella alla moto e ci siamo riusciti. Mi sento molto più a mio agio e penso di essere in una buona posizione per la gara di domani. Ho compiuto numerosi giri sia in FP3 che in FP4 e il mio ritmo è buono. Quest’anno il livello della MotoGP è davvero altissimo e chiunque domani potrà ambire al podio. Sarà una gara impegnativa, ma sono fiducioso del mio potenziale e pronto per affrontarla».

Bagnaia: «Ottimista per la gara»

«La qualifica purtroppo non è andata come avrei voluto. Sia nei test che durante i giorni scorsi abbiamo lavorato con configurazioni della moto sempre diverse e questo mi ha un po’ penalizzato. Nella FP4 siamo riusciti a trovare un assetto che mi piace, ma non ho avuto abbastanza tempo per abituarmi prima della qualifica. Partiremo dalla terza fila, ma su questa pista non credo non sia un grande problema. Vedremo come andrà la gara domani, ma sono ottimista».

Valentino Rossi, è nata la figlia Giulietta

Valentino Rossi e Francesca Sofia Novello sono diventati genitori della piccola Giulietta. La notizia è stata data sui social dalla mamma che ha postato tra le sue storie una foto del piedino della piccola, accarezzato da una mano in primissimo piano. A corredo un grande cuore rosso e il nome della bimba, oltre alla frase: «Mamma e babbo sono al settimo cielo! Benvenuta Giulietta Rossi». Intanto, nello stesso giorno via alle libere del primo Gp della stagione, la prima senza il Dottore in pista dopo 26 anni tra 125, 250, 500 e MotoGP.