10 agosto 2020
Aggiornato 13:00
Calcio | Juventus

Pjanic: «Con Sarri è cambiato tanto, dobbiamo abituarci»

Il centrocampista bianconero: «Allegri è stato qui per tanti anni e quando arriva un nuovo allenatore è tutto nuovo, bisogna abituarsi e conoscersi». Ronaldo vince il Globe soccer award 2019

Miralem Pjanic con la maglia della Juventus
Miralem Pjanic con la maglia della Juventus ANSA

DUBAI - «Con Sarri è cambiato tanto, dobbiamo abituarci». Parola di Miralem Pjanic presente ai Globe Soccer Awards a Dubai «Abbiamo la voglia di continuare a fare quello che abbiamo fatto negli ultimi anni - ha detto a Sky - Non è semplice ma passa tutto attraverso il lavoro e gli obiettivi da raggiungere sono ancora tanti. Dobbiamo concentrarci per centrarli». Sul campionato afferma: «Stiamo facendo un ottimo campionato e in Champions ci siamo qualificati abbastanza facilmente. Adesso arrivano le sfide importanti e in campionato dobbiamo mantenere questo passo, ci stiamo giocando il campionato con tre-quattro squadre. Tutto è ancora aperto ma noi ci teniamo molto e nel girone di ritorno dovremo ancora aumentare il passo». Da Allegri a Sarri, tanto è cambiato: «Allegri è stato qui per tanti anni e quando arriva un nuovo allenatore è tutto nuovo, bisogna abituarsi e conoscersi. E' un passaggio obbligatorio, sembra che vada tutto male ma non è così. Continuiamo a concentrarci sui nostri obiettivi che sono ancora tanti».

Ronaldo vince il Globe soccer award 2019

Cristiano Ronaldo è il giocatore dell'anno, vincitore del Globe soccer award 2019 a Dubai. Il portoghese è stato preferito a Lionel Messi, Virgil van Dijk e Mohamed Salah. «E' un grande onore, spero di essere qui anche l'anno prossimo ringrazio chi mi ha votato e auguro buon anno nuovo a tutti». La cerimonia ha visto premiare anche il suo compagno di squadra, Mjralem Pjanic, con un riconoscimento alla carriera.

Haaland firma per il Borussia Dortmund

Juve e United beffati. Erlin Haaland ha firmato a sorpresa con il Borussia Dortmund. Ad annunciarlo sono stati i tedeschi che hanno mostrato la firma del promettente attaccante norvegese che è esploso in questa stagione con la maglia del Salisburgo. Agli austriaci circa 20 milioni di euro, i soldi necessari per la clausola rescissoria valida solo in questa sessione di mercato. In molti lo davano per vicinissimo alla Juve visti gli ottimi rapporti tra Raiola e i bianconeri, ma il norvegese ha scelto la Germania per fare il salto di qualità. Il 19enne in stagione ha già segnato 28 gol in 22 partite, addirittura 8 su sei in Champions League, competizione che continuerà a giocare in giallonero. Contratto fino al 2024.