23 marzo 2019
Aggiornato 03:00

Sarri sogna Higuain. Gattuso: «Spero rimanga qui a lungo»

In conferenza stampa il tecnico del Chelsea non ha mai nominato l'attaccante del Milan, ma è stato chiaro. Bloccata al momento la cessione di Morata

Gonzalo Higuain e Maurizio Sarri ai tempi del Napoli
Gonzalo Higuain e Maurizio Sarri ai tempi del Napoli ANSA

MILANO - Maurizio Sarri aspetta Gonzalo Higuain come regalo di compleanno. In conferenza stampa il tecnico del Chelsea non ha mai nominato l'attaccante del Milan, ma è stato chiaro: «Come sapete non ho il controllo del mercato. Secondo me abbiamo bisogno di due giocatori, ma poi tocca al club». Frase sibillina anche quando si è parlato di Barella del Cagliari: «Il club sa cosa penso. La mia opinione è importante per il club, ma non posso dirla».

Bloccata la cessione di Morata

«Naturalmente se dovesse andare in un altro club avremmo bisogno di un sostituto. Ma al momento è qui e deve solo pensare a giocare. Ci sono 300 giocatori coinvolti nel mercato e devono pensare solo alla prossima partita altrimenti è impossibile giocare».

Gattuso: «Higuain? Spero resti a lungo»

«Gonzalo si è presentato bene, se non si allenava come piace a me non avrei preso la decisione di farlo scendere in campo contro la Sampdoria. Ci sono delle chiacchiere che lo riguardano in questo momento, ma vedo come si allena, la disponibilità che mi dà e la professionalità che ci mette». Rino Gattuso, intervistato da Milan Tv, farà affidamento sul Pipita per la sfida di domani in Coppa Italia contro la Samp. «Il resto sono cose sue, di suo fratello, del suo procuratore che parla con Leonardo, spero che rimanga al più lungo possibile - ha aggiunto Gattuso a Milan Tv - se non sarà così, vedremo. Fin quando sarà qua e ci metterà questa professionalità per me non sarà un problema».