17 agosto 2019
Aggiornato 19:00

Newey: «Vi svelo la più grande debolezza di Vettel»

Adrian Newey, direttore tecnico e progettista Red Bull, ci svela un punto debole del quattro volte campione del mondo Sebastian Vettel

La delusione di Sebastian Vettel dopo il Gran Premio di Singapore
La delusione di Sebastian Vettel dopo il Gran Premio di Singapore ANSA

SINGAPORE - Hanno vinto tantissimo, si conoscono benissimo. Vettel-Newey, la coppia che ha portato alla Red Bull ben otto titoli mondiali in quattro anni. Anni nei quali il direttore tecnico del team austriaco ha avuto modo di conoscere non solo i punti di forza, ma anche le debolezze, del pilota tedesco.

Le parole di Newey
«Sebastian lavora in maniera straordinaria, non ho mai conosciuto nessuno più autocritico di lui», ha dichiarato il progettista britannico al giornale tedesco Bild am Sonntag. «Una sua debolezza? Commette errori banali nei momenti delicati. Ognuno reagisce alla pressione in modo differente, i piloti sanno di essere responsabili sia per loro che per la squadra. Alcuni non sentono questo peso, altri lo sentono pesantemente. Soprattutto a fine stagione», aggiunge Newey. Conclude infine dicendo come il tedesco debba sperare in un ritiro di Lewis Hamilton per poter continuare a sperare nel mondiale.