25 maggio 2020
Aggiornato 10:30
Calcio

Montolivo e Zapata: doppio addio al Milan a giugno

La società rossonera è pronta a salutare gli esuberi al termine della stagione in corso

Cristian Zapata, difensore colombiano del Milan
Cristian Zapata, difensore colombiano del Milan ANSA

MILANO - La nuova dirigenza del Milan ha avuto in estate pochissimo tempo per mettere insieme l'organico da mettere a disposizione di Gennaro Gattuso e rendere la squadra competitiva per i primi quattro posti della serie A, motivo per il quale c'è stato poco tempo per gestire le situazioni minori, ovvero gli esuberi, quei calciatori ormai fuori dal progetto tecnico dell'allenatore e dunque da sistemare altrove per liberare spazio nello spogliatoio ed alleggerire le casse societarie da qualche stipendio ingombrante. E così i vari Josè Mauri e Bertolacci sono rimasti alla base, così come il difensore colombiano Zapata e l'ex capitano Montolivo, escluso anche dalle amichevoli estive ed ormai dietro a tutti i centrocampisti nelle gerarchie di Gattuso.

Congedo

E proprio Zapata e Montolivo potrebbero essere i primi a salutare Milanello nel prossimo giugno, a meno di offerte da accettare nel calciomercato invernale di gennaio. Entrambi sanno che le possibilità di scendere in campo saranno ridottissime, persino in Coppa Italia, ed entrambi hanno rinunciato a qualche offerta in estate (ritorno a Udine per il difensore sudamericano, Bologna e Werder Brema per l'ex atalantino) preferendo la permanenza al Milan, ma a giugno tutto cambierà e i due calciatori diranno certamente addio ai rossoneri con la speranza di ottenere qualche ingaggio altrove, firmando l'ultimo contratto della loro carriera. Pochi mesi ancora, dunque, e due armadietti di Milanello verranno svuotati.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal