21 maggio 2019
Aggiornato 13:00
MotoGP | Gran Premio di Catalogna

Arriva il bis di Lorenzo: anche a Barcellona dominio assoluto

Secondo successo consecutivo per Por Fuera, davanti a Marc Marquez e a Valentino Rossi, al terzo podio di fila. Andrea Dovizioso cade mentre era terzo

Jorge Lorenzo festeggia a Barcellona
Jorge Lorenzo festeggia a Barcellona ( Michelin )

BARCELLONA – Jorge Lorenzo concede il bis. Come due settimane fa al Mugello, anche il Gran Premio di Catalogna vive sul dominio assoluto del campione maiorchino: partito dalla pole position, ha comandato indisturbato tutti i giri della gara, grazie al suo consueto passo da metronomo e ad una guida precisa e pulita, che gli hanno permesso di tenere sempre a debita distanza Marc Marquez. Arriva dunque la seconda vittoria di fila per Por Fuera: era dal 2016 che non gli riusciva un'impresa del genere.

Dietro al vincitore
Il leader del Mondiale arriva dunque secondo e guadagna punti preziosi in campionato (ora ne ha ben 27 di vantaggio), visto che il suo principale inseguitore, Valentino Rossi, chiude alle sue spalle. Il Dottore conquista comunque il terzo podio consecutivo, come non gli accadeva dall'inizio dello scorso anno. Fuori dalla top 3 arrivano Cal Crutchlow, Dani Pedrosa, Maverick Vinales, Johann Zarco, Danilo Petrucci, Alvaro Bautista ed Andrea Iannone. Cade invece, mentre si trovava in terza posizione, Andrea Dovizioso: è il secondo ritiro in tre gare, il terzo stagionale, una battuta d'arresto che gli costerà molto cara in ottica di campionato. Tra i tanti abbandoni registrati in questa corsa ad eliminazione va registrato anche quello spettacolare di Tito Rabat, che a sei giri dalla fine ha visto prendere fuoco il motore della sua Ducati del team Avintia in pieno rettilineo.