19 ottobre 2018
Aggiornato 22:30

Milan: Kalinic verso la Spagna, arrivano conferme

Arrivano voci sempre più insistenti circa l’interessamento di una big spagnolo per il centravanti croato del Milan. L’agente non smentisce.
L'attaccante croato del Milan Nikola Kalinic
L'attaccante croato del Milan Nikola Kalinic (ANSA)

MILANO - «In molti ci hanno contattato per chiedere informazioni su Nikola Kalinic. Non posso svelarvi quali club in Spagna ce l’abbiamo chiesto, ma posso confermarvi che c’è davvero tanto interesse per il giocatore croato». A parlare in questi termini del centravanti del Milan, reduce da una stagione in rossonero a dir poco problematica, è Pedro Pereira, l’agente di Nikola Kalinic. Intervistato da Estadio Deportivo, il procuratore non ha voluto svelare la provenienza di certe richieste, ma ammesso che qualcosa bolle in pentola. E qualcosa di grosso.
Le indiscrezioni sull’ex Fiorentina hanno preso a circolare nella giornata di ieri, quando il quotidiano Diario de Sevilla ha svelato che Kalinic potrebbe essere finito in cima alla lista del nuovo tecnico andaluso Pablo Machin per rinforzare il parco attaccanti del Siviglia.

Ancora nessuna offerta
Al momento non è stata recapitata alcuna offerta al Milan che di fronte ad un congruo pacchetto di milioni (almeno 20-25) potrebbe prendere seriamente in considerazione l’idea di farlo partire. Difficile invece capire quale sia al momento lo stato d’animo di Kalinic. Enormemente deluso dal proprio rendimento nella sua prima stagione in rossonero (appna 6 gol in 41 partite, 31 in serie A, 6 in Europa League e 4 in Coppa Italia, il suo misero fatturato), fonti vicine alla punta croata raccontano del suo fermo proposito di rifarsi l'anno prossimo, per non lasciare di sè un’immagine tanto negativa, proprio con la maglia del club per cui tifa fin da quando era bambino.