17 febbraio 2020
Aggiornato 17:30
Calcio | Nazionale

Verso Milan-Arsenal: Wenger perde pezzi pregiati

Tutti i tifosi del Milan stasera davanti alla tv per assistere al recupero di Premier League tra Arsenal e Manchester City e studiare da vicino i prossimi avversari in Europa League.

Nacho Monreal esulta abbracciato dai compagni
Nacho Monreal esulta abbracciato dai compagni ANSA

MILANO - L’appuntamento per tutti i tifosi del Milan, oltre che naturalmente per i calciatori e l’intero staff tecnico di Milanello, è questa sera alle ore 20.45, quando all’Emirates Stadium di Londra scenderanno in campo l’Arsenal di Arsene Wenger opposto al Manchester City di Pep Guardiola. Si tratta del match di recupero della Premier League ma si tratta anche di una immediata possibilità di rivincita per i Gunners, umiliati per 3-0 nella finale di Coppa di Lega di domenica scorsa a Wembley.
Al termine della partita sapremo se i biancorossi londinesi sono così in crisi come sembra e soprattutto assisteremo all’ennesima manifestazione di insofferenza della tifoseria dell’Arsenal nei confronti di Wenger che, incurante della contestazione ormai dilagante, continua a ribadire di non voler andar via da Londra.

Senza attacco
Il problema per il manager alsaziano è che contro il Milan dovrà far fronte ad una piccola emergenza. Quella in attacco è ormai acclarata visto che mancheranno Pierre-Emerick Aubameyang, promesso sposo del Milan in estate, che in Europa League non può giocare, ma anche il centravanti titolare Alexandre Lacazette, fermo per un infortunio che lo terrà fuori dai giochi per altri 20-30 giorni dopo un intervento in artroscopia al ginocchio sinistro subito a metà febbraio. Ma anche sulla fascia sinistra, dopo le dichiarazioni di Arsene Wenger nella conferenza stampa di vigilia di Arsenal City. 

Monreal out
Intervenuto alla vigilia del match di Premier League contro il City, il manager dei Gunners ha confermato che l’esterno 32enne spagnolo Nacho Monreal, titolare indiscusso sulla corsia mancina, potrebbe essere indisponibile per la gara di Europa League contro il Milan: «È out per le gare di domani e di domenica. Potrebbe restare fuori anche per le due gare successive». Quindi anche l’andata degli ottavi di finale, in programma giovedì sera a San Siro contro i rossoneri.