18 agosto 2019
Aggiornato 23:00

Milan: pericolo di mercato per Bonaventura

Le prestazioni del centrocampista rossonero sono tornate di alto livello, riscuotendo approvazioni e scatenando l'interesse di Massimiliano Allegri che lo ha espressamente richiesto alla sua Juventus

Giacomo Bonaventura, centrocampista del Milan
Giacomo Bonaventura, centrocampista del Milan ANSA

MILANO - Gennaro Gattuso ha rivitalizzato il Milan, una squadra rinata dopo il disastroso inizio ed ora in corsa su tutti i fronti, tanto in Italia quanto in Europa. L'allenatore rossonero ha dato una scossa al gruppo ed innalzato le prestazioni di alcuni di quei calciatori che nei primi mesi di stagione erano apparsi in difficoltà; fra questi anche Giacomo Bonaventura, sbattuto qua e là dai continui cambi di modulo di Montella ed ora perfettamente integrato ed inserito nel 4-3-3 di Gattuso e in ruolo (l'intermedio di centrocampo a sinistra) che sta regalando diverse soddisfazioni a lui e al Milan, come la rete che ha deciso domenica Milan-Sampdoria, siglata proprio dall'ex atalantino, bravissimo a chiudere una splendida azione corale dei rossoneri.

Pericolo

A guastare il clima di festa e di entusiasmo fra Bonaventura ed il Milan ci ha pensato un'indiscrezione di calciomercato che parla di una richiesta espressa di Massimiliano Allegri che, in caso di permanenza alla Juventus anche l'anno prossimo, ha fatto proprio il nome del centrocampista milanista per rinforzare l'organico bianconero che nella stagione ventura potrebbe perdere sia Marchisio che Khedira, entrambi corteggiati da Cina e Stati Uniti. A complicare le cose ci si mette anche l'affare che ha coinvolto le due società la scorsa estate, ovvero il passaggio di Leonardo Bonucci da Torino a Milano, operazione che il Milan deve ancora completare economicamente, con 28 milioni da elargire ai campioni d'Italia. Tenendo presente che il costo del cartellino di Bonaventura si aggira intorno ai 20-25 milioni di euro, la Juventus potrebbe abbonare gran parte della spesa che i rossoneri devono completare per Bonucci portandosi a casa un calciatore di indiscusso valore e che piace parecchio ad Allegri. Il Milan, al momento ritiene incedibile il centrocampista lombardo, ma in estate, con le possibili cessioni obbligate dalle vertenze con la Uefa e dalla possibile mancanza della Coppa dei Campioni, potrebbe ripensarci e sacrificare quel Bonaventura, vero jolly dello scacchiere tattico di Gattuso.