16 agosto 2018
Aggiornato 13:30

Nuova avventura per Deulofeu

L'attaccante spagnolo, chiuso al Barcellona, è vicinissimo a definire il suo passaggio in una nuova squadra ed in un nuovo campionato
Gerard Deulofeu, attaccante in uscita dal Barcellona
Gerard Deulofeu, attaccante in uscita dal Barcellona (ANSA)

BARCELLONA - Gerard Deulofeu è ormai ad un passo dall'addio al Barcellona, la squadra che lo ha cresciuto, svezzato, girato in prestito, ripreso e poi abbandonato fra panchina e tribuna dopo le ottime premesse estive ed il ritorno dal doppio prestito ad Everton e Milan. Chiuso in blaugrana e mai ritenuto all'altezza dei titolari dal tecnico Valverde, lo spagnolo ha fin da subito capito che per puntare alla convocazione ai prossimi mondiali di Russia avrebbe dovuto cambiare aria, magari definitivamente, ormai consapevole che al Barcellona posto per lui non ce n'era.

Destinazione inglese

Ci hanno provato in tanti a prendere Deulofeu in questa finestra invernale di calciomercato: in Spagna ha chiesto informazioni il Siviglia, allenato da quel Vincenzo Montella che ne aveva esaltato le qualità lo scorso anno a Milano, mentre in Italia, oltre allo stesso Milan, sull'attaccante esterno si erano fiondate anche Inter, Napoli e Roma, senza tuttavia riuscire a convincere un Barcellona che oggi si è invece lasciato ammaliare dalla proposta di prestito fino a fine stagione del Watford che è ormai ad un passo dal calciatore iberico, con le firme solo da apporre in calce ai contratti. Deulofeu riparte dalla Premier League per chiudere una stagione piena di ombre, conquistare la convocazione ai mondiali e tentare di spiccare nuovamente il volo verso un calcio prestigioso che ne valorizzi il grande talento. Per una nuova avventura italiana, invece, sarà per la prossima volta.