30 marzo 2020
Aggiornato 19:30
Calcio

Condò: “Consiglierei al Milan di puntare sull’Europa”

La prestazione disastrosa in casa della Sampdoria amplifica dubbi e perplessità sul reale valore del gruppo di Montella

Il Milan 2017-2018 va a caccia di successi in Italia e in Europa
Il Milan 2017-2018 va a caccia di successi in Italia e in Europa ANSA

MILANO - E’ un Milan che esce molto ridimensionato dalla trasferta genovese contro la Sampdoria, esattamente come accaduto dopo il tracollo di Roma due settimane fa. I rossoneri, finora, hanno steccato i due esami più complicati della sessione italiana, aumentando qualche dubbio su chi già nel pre campionato nutriva qualche perplessità sulla competitività a certi livelli di un gruppo completamente nuovo. E’ il caso di Paolo Condò, celebre giornalista ed autorevole commentatore televisivo per Sky Sport, che al termine di Sampdoria-Milan ha affermato: «Montella ha molto da lavorare, penso che farà di tutto per blindare una formazione su cui punta, cercando di trovare al più presto gli automatismi giusti, ma ricordando anche ai suoi calciatori che per raggiungere la Coppa dei Campioni c’è anche l’opzione di vincere la Coppa Uefa; lì il livello degli avversari è inferiore e quella che ad oggi sembra una via secondaria per tornare tra i grandi d’Europa, domani potrebbe diventare quella primaria. E’ un consiglio che mi sentirei di dare a Montella». Una via che però il tecnico milanista non può percorrere ora, è presto, troppo presto ancora per bocciare il Milan versione campionato, troppo presto per dire che 4 squadre sono certamente migliori dei rossoneri; certo è che i primi due esami complicati, il Milan li ha falliti e domenica prossima ospitando la Roma, Montella e i suoi potrebbero fornire qualche risposta a tono a chi non crede (ancora) in loro.  

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal