30 maggio 2020
Aggiornato 05:30
MotoGP | Gran Premio di Germania

Marquez davanti, Rossi rompe ancora ma si qualifica

Marc si riprende il Sachsenring stabilendo il tempo migliore del weekend di gara, due decimi più veloce di Maverick Vinales. Anche la terza sessione di prove libere è complicata per Valentino, che si ferma dopo nemmeno un giro, ma poi torna in pista ed entra nei primi dieci

CHEMNITZ – Marc Marquez, dominatore degli ultimi sette Gran Premi di Germania consecutivi, si riprende il Sachsenring nella terza sessione di prove libere del sabato mattina. Il suo giro di 1:20.745, staccato sul finale del turno, è stato il migliore del fine settimana, più rapido di quasi due decimi rispetto al secondo, quello di Maverick Vinales. Terza posizione per l'idolo di casa Jonas Folger, che aveva portato la Yamaha dell'anno passato a lungo in cima alla classifica, e quarta per la Aprilia di Aleix Espargaro che continua a convincere su questa pista.

Ancora problemi per Vale
Per Valentino Rossi, invece, è molto preziosa la sesta posizione ottenuta alle spalle di Cal Crutchlow, che gli consente il passaggio diretto alla fase finale delle qualifiche. Anche oggi le sue prove non sono state semplici: come accaduto nella prima sessione, infatti, la sua M1 si è nuovamente guastata, stavolta quando non aveva completato nemmeno un giro. Eppure, tornato in pista con la seconda moto, il Dottore è riuscito nell'impresa di entrare nelle prime dieci posizioni. Missione compiuta pure per le due Ducati ufficiali di Jorge Lorenzo (settimo) e Andrea Dovizioso (ottavo) e per l'altra Honda di Dani Pedrosa (nono). Lo spagnolo è stato tra l'altro uno dei tanti protagonisti di cadute: insieme a lui sono finiti per terra Karel Abraham, Johann Zarco, Danilo Petrucci e Sam Lowes. Alle 13:30 appuntamento con la quarta e ultima sessione di prove libere, che precederà il semaforo verde delle qualifiche fissato per le 14:10.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal