26 giugno 2022
Aggiornato 03:30
Calciomercato

Via vai a Casa Milan: contatti per Sansone, Darmian e Tolisso

Ancora una giornata frenetica nella sede del Milan dove Fassone e Mirabelli hanno incontrato Tullio Tinti, il procuratore di Darmian e Sansone, e Damiani e Paratici, i due intermediari nella trattativa tra Milan e Lione per il centrocampista Tolisso.

Il centrocampista del Lione Tolisso
Il centrocampista del Lione Tolisso Foto: ANSA

MILANO - Anche oggi giornata da bollino rosso per il traffico in via Aldo Rossi. Fin dalle primissime ore del pomeriggio nella sede del club rossonero si sono susseguite visite di agenti, procuratori, dirigenti a testimonanza del fatto che il lavoro di Fassone e Mirabelli per costruire un Milan vincente è appena iniziato.
Oggi è stato il giorno di Tullio Tinti, procuratore di diversi calciatori, tra i quali Matteo Darmian e Nicola Sansone, entrambi profili interessanti per le esigente di Vincenzo Montella. Complicata la strada per arrivare al difensore azzurro, sul quale Josè Mourinho al Manchester United ha posto il veto, più accessibile quella per il fantasista ex Sassuolo, attualmente in forza al Villarreal.

Il sogno per il centrocampo
Ad incuriosire maggiormente gli addetti ai lavori, però, è stata la puntatina a casa Milan di Oscar Damiani e Fabio Parisi, i due intermediari che potrebbero da tramite tra la dirigenza rossonera e il Lione per Corentin Tolisso. Il centrocampista francese è ufficialmente sul mercato, ma da una parte le richieste eccessive dei francesi (almeno 40 milioni), dall’altra la pretesa del nazionale transalpino di giocare la Champions League rendono complicata la trattativa. Una cosa però ormai l’abbiamo capita: Fassone e Mirabelli non sono i tipi che si arrendono in fretta. Se Tolisso sarà giudicato un calciatore da Milan, si farà di tutto per portarlo a Milanello.