26 maggio 2020
Aggiornato 05:00
Valentino Rossi a ridosso dei primi, è sesto

Cambio della guardia Honda: in testa Marquez. Vinales precipita in fondo

Il campione del mondo in carica si prende il comando della quarta e ultima sessione di prove libere a Jerez, mentre il suo compagno di squadra, dominatore finora, è solo ottavo. Ancora peggio Maverick, addirittura sedicesimo

Marc Marquez in azione sulla sua Honda nelle prove libere a Jerez
Marc Marquez in azione sulla sua Honda nelle prove libere a Jerez Michelin

JEREZ DE LA FRONTERA – C'è ancora una Honda davanti a tutti anche nella quarta e ultima sessione di prove libere del Gran Premio di Spagna: non è quella di Dani Pedrosa, che aveva dominato i precedenti tre turni, ma quella del suo compagno di squadra Marc Marquez. Il campione del mondo in carica stacca di due decimi le due Yamaha satellite di Johann Zarco e Jonas Folger, divise da un solo millesimo, mentre a mezzo decimo da loro resiste nelle prime posizioni la ritrovata Ducati con Jorge Lorenzo, quarto. Dietro all'altra Honda privata di Cal Crutchlow c'è poi Valentino Rossi, sesto sebbene a quattro decimi di distacco dalla vetta. Deludono gli altri protagonisti del weekend: Pedrosa è ottavo, alle spalle di Andrea Dovizioso; Maverick Vinales addirittura sedicesimo e staccato di ben sette decimi. E ora, via alle qualifiche.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal