5 dicembre 2019
Aggiornato 22:30

Yamaha davanti con Espargaro. Lorenzo, Marquez e Rossi si marcano

La M1 satellite del team Tech3 comanda la classifica nella seconda sessione di prove libere del Gran Premio di San Marino. Quarto Por Fuera, quinto Magic Marc e sesto il Dottore, dopo un incidente sfiorato con la Suzuki

Pol Espargaro festeggia il miglior tempo nelle prove libere
Pol Espargaro festeggia il miglior tempo nelle prove libere Michelin

MISANO ADRIATICO – Lo spagnolo della Yamaha Tech3 Pol Espargaro ha stabilito il miglior tempo nella seconda sessione di libere del Gran Premio di San Marino in programma domenica sul circuito di Misano in 1:32.769. Espargaro ha preceduto il connazionale della Honda Dani Pedrosa (ad appena 65 millesimi) e la Ducati di Andrea Dovizioso (a poco più di un decimo). Quarto tempo per la Yamaha di Jorge Lorenzo (a quasi tre decimi), quinto per la Honda di Marc Marquez (a quattro decimi) e sesto per la seconda Yamaha ufficiale di Valentino Rossi, staccato di sei decimi da Espargaro. Il Dottore, nel corso di uno dei suoi giri lanciati, è stato anche frenato da un incontro ravvicinato con l'altro Espargaro, Aleix, che stava invece rallentando per rientrare ai box: i due non si sono capiti e hanno sfiorato il contatto all'ultima curva, scatenando il nervosismo di Vale che ha diretto ampi gesti all'indirizzo del suo rivale. La top ten è chiusa da Cal Crutchlow, Scott Redding, Hector Barbera e Maverick Viñales. Domani alle 9:55 il via della terza sessione di prove libere.

(Fonte: Askanews)