20 novembre 2019
Aggiornato 23:30

Luiz Adriano riapre il mercato del Milan

Messa da parte l’opzione Bacca che continua a rifiutare l’offerta del West Ham, l’unica fin qui inoltrata a Galliani, all’ad rossonero restano poche alternative per raggranellare un gruzzoletto con cui fare mercato. Per questo l’interessamento del Porto per Luiz Adriano potrebbe aprire nuovi interessanti scenari in casa Milan.

MILANO - Mentre c’è gran fermento in via Aldo Rossi per tutto quello che riguarda le questioni relative alla cessione del club, con l’ennesima frenata della cordata cinese guidata da Galatioto e Gancikoff e l’entrata in scena del fondo Fosun e Jorge Mendes, Adriano Galliani continua a fare di tutto per dare un senso a questo squinternato mercato paralizzato dall’impasse societaria. 

Resta Bacca, via Adriano

Accantonato momentaneamente il proposito di cedere Carlos Bacca, il giocatore rossonero che potrebbe garantire il maggior flusso di denari in entrata - 30 milioni - tale da poter finalmente provare ad acquistare qualcuno, è tornato alla ribalta l’altro attaccante acquistato la scorsa estate dal Milan e mai definitivamente esploso, il brasiliano Luiz Adriano. 

Secondo quanto trapela attraverso le indiscrezioni di radio mercato, il Porto sembra realmente intenzionato a mettere le mani sull’ex Shakhtar, ipotesi che non disturberebbe più di tanto i sonni di Vincenzo Montella ma nello stesso tempo offrirebbe a Galliani quel minimo di risorse tali da pensare di poter dare una raddrizzata all’attualmente monca rosa del Milan.

Al Porto per 15 milioni

Si sussurra che a breve sbarcheranno nel capoluogo lombardo emissari del club lusitano per trattare l’acquisto del centravanti rossonero per una cifra che non dovrebbe discostarsi troppo dai 15 milioni offerti a gennaio dai cinesi del Suning, prima che che lo stesso Luiz Adriano, volato perfino alla volta di Pechino, tornasse indietro per un mancato accordo sullo stipendio. Ipotizzabile che il Porto proponga un prestito con diritto di riscatto ma è lecito supporre che una trattativa su queste basi non sarà neppure iniziata. Galliani ha assoluto bisogno di cash subito per poi cercare di mettere a disposizione di Montella gli elementi richiesti dal nuovo tecnico rossonero: almeno un centrocampista e un attaccante esterno, considerato che per la difesa può considerarsi vicina alla conclusione l’operazione Gustavo Gomez con il Lanus.