23 agosto 2019
Aggiornato 11:30

Rosberg in pole, Alonso settimo

In pole position il tedesco padrone di casa che ha preceduto il finlandese Valtteri Bottas. L'altra Williams di Massa e la McLaren di Kevin Magnussen completano la seconda fila. Alonso chiude al settimo posto, Raikkonen al dodicesimo. Incidente per Hamilton.

HOCKENHEIM - Prima fila Mercedes-Williams al Gp di Germania di F1. In pole position il tedesco padrone di casa, Nico Rosberg, che ha preceduto il finlandese Valtteri Bottas. L'altra Williams di Massa e la McLaren di Kevin Magnussen completano la seconda fila. Alonso chiude al settimo posto, Raikkonen al dodicesimo.

INCIDENTE PER HAMILTON - Brutto incidente per l'inglese della Mercedes Lewis Hamilton uscito di strada nella Q1 e fuori dalle qualifiche. Un problema ai freni per lui. Portato al centro medico è a posto ma dolorante. Partirà sedicesimo. Male le Ferrari con Raikkonen fuori in Q2. Partirà dodicesimo.

POLE FANTASTICA - «Per adesso sta andando davvero alla grande». Nico Rosberg sorride felice dopo la pole position conquistata a Hockenheim per il Gran Premio di Germania. Per la quinta volta in stagione, la nona in carriera, il pilota tedesco partirà davanti a tutti «ma essere in pole nella gara di casa e' fantastico», commenta ancora Rosberg, dispiaciuto per i guai del compagno di squadra. «Avrei preferito una battaglia aperta con Lewis, per cui sono un po' meno contento, ma resta una giornata fantastica anche se oggi non ci sono punti in palio, c'e' ancora una lunga strada da percorrere domani». Rosberg sottolinea che per la gara potrebbe fare un po' più freddo «e questo dovrebbe rendere le cose più semplici a livello di gomme. Il meteo potrebbe giocare un ruolo importante e dovrò adattarmi».

HAMILTON: POTREI PARTIRE DALLA PITLANE - «Sto bene, e' solo una botta ma starò meglio domani». Lewis Hamilton promette battaglia dopo l'incidente in Q1 che ha compromesso le sue qualifiche: il britannico della Mercedes ha centrato il 15^ tempo, ma domani «credo che partirò dalla pit lane, quindi non posso davvero immaginare cosa accadrà, sarà dura raggiungere le prime posizioni ma farò del mio meglio».

ALONSO AMARO - «Abbiamo avuto qualche 'su e giù' durante il weekend, abbiamo fatto alcune prove bene e altre no, ma in qualifica abbiamo dato il massimo, ho sentito la macchina migliorata sin dal Q1. La settima posizione e' sempre amara, vuoi sempre di più ma penso che soprattutto Mercedes e Williams siano fuori portata, mentre c'e' il gruppo con McLaren e Red Bull alla portata e l'obiettivo e' finire davanti a loro». Così Fernando Alonso, a Sky, commenta il settimo posto in qualifica ad Hockenheim. L'assenza del fric ha avvicinato i valori in pista? «Non penso che abbia cambiato molto anche per noi quanto a set up o a cambiamenti vari, parliamo forse di una barra più dura o più morbida, ma ho visto le Williams competitive come sono state in Austria», ha risposto il ferrarista.

CONTENTO BOTTAS - «Sono molto contento, anche come team abbiamo fatto secondo e terzo, ma credo che la Mercedes sia ancora davanti». Lo ha detto in conferenza stampa Valtteri Bottas, che domani scatterà alle spalle di Nico Rosberg nel Gp di Germania. «Il giro che ho fatto alla fine e' stato buono, senza errori, ho fatto il massimo con questa macchina», ha aggiunto il finlandese della Williams.

MASSA: IN GARA SARA DIVERSO - «Ho faticato a mettere insieme il giro, ho avuto qualche problema con le gomme e non sono riuscito ad avere una macchina perfetta». Lo ha detto il brasiliano della Williams Felipe Massa dopo il terzo posto ottenuto al termine delle qualifiche dl Gp di Germania in programma domani. «Non sono riuscito a fare bene tutti i settori dal punto di vista dell'assetto, ma sono piuttosto soddisfatto del risultato e della nostra macchina, in gara sarà una situazione diversa, dobbiamo cercare di fare un ottimo lavoro anche domani».