2 giugno 2020
Aggiornato 13:30
Intervista all'emittente Radio Kiss Kiss

Raiola: Pronti 62 milioni per Cavani

«I rapporti tra Mario ed il City sono ottimi. I rapporti tra Mario e Mancini sono un po' come quelli tra marito e moglie. Balotelli vuole restare ai Citizens ed il City è ben contento di tenerselo quindi tutto va bene. A 62 milioni di euro ci sono delle squadre che prenderebbero un attaccante come Cavani»

MILANO - «Balotelli resta al City ancora a lungo. Qualcuno potrebbe spendere 62 milioni di euro per Cavani». Sono questi i concetti più importanti espressi da Mino Raiola, nel corso di un'intervista all'emittente Radio Kiss Kiss.

L'agente dell'attaccante della Nazionale ribadisce, ancora una volta, la volontà del suo assistito: «i rapporti tra Mario ed il City sono ottimi. I rapporti tra Mario e Mancini sono un po' come quelli tra marito e moglie. Balotelli vuole restare ai Citizens ed il City è ben contento di tenerselo quindi tutto va bene, non vado - ci ha tenuto a precisare - appresso a quello che scrivono i tabloid inglesi». Resta un'ipotesi lontana anche quella di vedere l'ex centravanti dell'Inter accasarsi al San Paolo: «Mario al Napoli? Non ho mai parlato con De Laurentiis di questo argomento. Sognare fa bene, certo non posso prevedere quello che potrà accadere».

Restando nell'ambito del mercato dei partenopei sono aperte, secondo il procuratore italo-olandese, le porte di un possibile addio del Matador alla città campana: «a 62 milioni di euro ci sono delle squadre che prenderebbero un attaccante come Cavani. Oggi per quello che rappresenta Cavani e per la mancanza di punte che ci sono in giro, quel valore c'è tutto. Ma il valore di un giocatore - ha concluso - non lo stabilisce chi vende, ma chi acquista».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal