12 novembre 2019
Aggiornato 22:00

Procedura UE, Di Maio: «Dobbiamo essere una squadra»

Il vicepresidente del Consiglio e ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, parlando con la stampa a Terni

Video Agenzia Vista

ROMA - I prossimi giorni saranno «importanti» per le trattative tra Italia e Ue e nel governo tutti devono fare gioco di squadra per «scongiurare la procedura di infrazione», senza pensare «ogni giorno alle interviste». Luigi Di Maio, parlando con i giornalisti a Terni, avverte l'alleato di governo che anche oggi ha rilanciato la sua sfida all'Ue.

Di Maio: «Dobbiamo essere una squadra»

Per Di Maio è importante nominare subito un nuovo ministro per gli Affari europei «anche perché è importante per le trattative a Bruxelles e spero che possa essere nominato il prima possibile. Ma - ha aggiunto - mi lasci dire che i prossimi giorni saranno importanti per le trattative di Bruxelles e dobbiamo essere una squadra, non dobbiamo pensare ogni giorno a cosa scrivere sul giornale domattina o quale intervista rilasciare. Serve un lavoro di squadra per scongiurare la procedura di infrazioni e ottenere i margini per abbassare le tasse a fine anno».