19 agosto 2019
Aggiornato 07:30
'Consapevoli che il fenomeno non si esaurirà dall'oggi al domani'

Immigrazione, Gentiloni: tutta Europa si faccia carico dei migranti

Il premier italiano Paolo Gentiloni ha chiesto a tutta Europa di farsi carico del fenomeno migratorio, consapevoli che non si esaurirà dall'oggi al domani

ROMA - «Siamo consapevoli che il fenomeno dei flussi migratori dall'Africa verso l'Europa non si esaurirà d'incanto dall'oggi al domani: chi promette miracoli da questo punto di vista rischia di confondere o illudere la nostra opinione pubblica». Lo ha affermato il premier Paolo Gentiloni intervenendo alla Conferenza sulla rotta del Mediterraneo centrale presso la Scuola superiore di Polizia a Roma.

Obiettivi
«Bisogna essere più incisivi nella lotta contro i trafficanti - ha proseguito - condividendo l'impegno a livello europeo e con i paesi del nord Africa e significa che l'Europa deve insieme farsi carico dell'impegno sia per l'accoglienza di chi ha diritto all'asilo sia per il rimpatrio di coloro che questo diritto all'accoglienza non hanno. Entrambi questi compiti devono essere condivisi dall'insieme dell'Ue. Non può essere solo la generosità o la geografia a decidere chi si impegna in questo terreno, deve essere un impegno comune».