13 agosto 2020
Aggiornato 21:30
Partito Democratico

Speranza: «Renzi non si nasconda e dica se c'è spazio per noi»

«Io penso che bisogna recuperare un pezzo di elettorato che ha votato no. Il mio seggio è a disposizione, ho già dimostrato di non essere attaccato alla poltrona ma è inimmaginabile pretendere che si rinunci alle proprie idee»

https://adv.diariodelweb.it/video/askanews/2016/12/20161212_video_13410575.mp4

ROMA - «Un congresso serve, facciamolo presto, ma vero, sulla nostra idea di Paese e del Pd, un congresso che ci faccia confrontare sul serio" non una "resa dei conti, non il votificio della domenica mattina. Serve una discussione seria e profonda».
Lo ha detto Roberto Speranza, leader della minoranza Dem, alla direzione del Pd, che ha aggiunto: «Serve scegliere la leadership certo, ma molto di più». E rivolgendosi all'ex premier: Matteo Renzi «deve dire con chiarezza se non c'è spazio nel Pd per chi ha votato no» al referendum. «C'è o non c'è spazio ancora in questo partito? Il mio seggio è a disposizione, ma quello che non si può immaginare di fare è pretendere che si rinunci alle proprie idee o non è più il Pd». Questo, Renzi deve «dirlo con chiarezza, senza nascondersi dietro agli insulti su Internet e le manifestazioni organizzate davanti al Nazareno» ha aggiunto.