Elezioni

Sicilia, il tweet choc dell'aspirante assessore M5S: «Rosato ti bruceremo vivo»

Un tweet molto più che impulsivo ha scatenato un vero e proprio caso mediatico che rischia di compromette i risultati elettorali delle elezioni siciliane

Il tweet dell'aspirante assessore grillino scatena un caso mediatico
Il tweet dell'aspirante assessore grillino scatena un caso mediatico (ANSA)

PALERMO - E' bastato un tweet per accendere il caso. «Ettore Rosato, noi ti bruceremo vivo».A scriverlo sui social è stato "un signore (Angelo Parisi, ndr) a cui il candidato 5 stelle Cancelleri vuole far fare l'assessore ai rifiuti in caso di vittoria» del Movimento in Sicilia. Il capogruppo del Pd alla Camera prende posizione contro quello che considera «un linguaggio squadrista» e lancia un appello ai vertici del M5s: «Caro Grillo, caro Di Maio, fermatevi. Siete ancora in tempo. Restate umani, almeno voi». Ma non è il solo a scagliarsi contro il candidato assessore pentastellato. A una manciata di giorni dal voto alle elezioni regionali la Sicilia è ancora una volta terreno di scontro tra il Pd e i Cinquestelle. Il caso Rosato diventa, però, in poche ore di rilievo nazionale e tutte le forze politiche esprimono solidarietà all'esponente dem e una ferma condanna della violenza verbale sul web. Forza Italia, Sinistra Italiana, la Lega Nord, Fratelli d'Italia, Ap, le forze di centro, tutti si schierano dalla parte di Rosato.

Cancellieri: Un tweet infelice
Nessuna reazione, al momento, dai vertici dei Cinquestelle nonostante i pressanti inviti a prendere le distanze dalle affermazioni di Parisi. Il candidato alla presidenza della regione Sicilia, Giancarlo Cancelleri, ribatte dal blog di Beppe Grillo e parla di «grande campagna mediatica di fango nei nostri confronti, quando invece» quelli del Pd «hanno taciuto ogni giorno sugli scandali quotidiani degli impresentabili della lista Musumeci». "E' incredibile. La notizia del giorno - sottolinea ancora Cancelleri in un messaggio video - è un tweet infelice di Angelo Parisi. Lui l'ha già cancellato e si è anche scusato, perché quando si sbaglia si chiede scusa».

Boldrini: Inaccettabile e vergognoso
Contraria ad ogni minimizzazione dell'accaduto la presidente della Camera Laura Boldrini - che proprio oggi ha presentato al liceo Visconti di Roma, insieme al ministro dell'istruzione, Valeria Fedeli, la campagna #Bastabufale per mettere in guardia i ragazzi dalle bugie che girano sul web. La Boldrini taccia, infatti, «inaccettabile e vergognoso» l'attacco del militante 5stelle a Rosato. Il segretario dem Matteo Renzi twitta: «M5s ha portato troppo odio, non riescono a fermarsi. Un abbraccio alla famiglia di Ettore». Nonostante il caso mediatico, Cancellieri però non tentenna e conferma il candidato assessore grillino.