8 dicembre 2019
Aggiornato 13:30
Parla il presidente dell'Anac

Cantone: Il problema di Roma è la burocrazia elefantiaca

Il vero problema di Roma è la disorganizzazione della macchina amministrativa - dice il presidente dell'Anac, Raffaele Cantone - che sottolinea come il tema vero in città sia la burocrazia romana

ROMA - «Da parte degli esponenti della Giunta c'è una grande disponibilità nel metterci a disposizione gli atti» sul Giubileo, il problema è che si tratta di «una macchina elefantiaca nella quale spesso si fa fatica a capire cosa facciano». Così, il presidente dell'Anac, Raffaele Cantone, ai microfoni di "Radio anch'io", su Radio1

La lentezza di Roma
A proposito del piano messo in campo dall'amministrazione comunale per il Giubileo, il presidente dell'Anac Raffaele Cantone ha sottolineato che «quando chiediamo di fare delle modifiche ai bandi, il giorno dopo ci ritroviamo lo stesso testo».

Il problema della macchina amministrativa
Il piano messo in campo dall'amministrazione «è in apparenza di pochi interventi di carattere manutentivo. Abbiamo trovato una disorganizzazione della macchina amministrativa, il tema vero è la difficoltà a interloquire con la macchina amministrativa, è la burocrazia romana», ha aggiunto Cantone.

(con fonte Askanews)