20 settembre 2019
Aggiornato 15:30
Vertice del G7

Trump: Con l'uscita dall'UE, la Gran Bretagna si libera da «ceppi alle caviglie»

Il Presidente americano incontra Boris Johnson: «E' l'uomo giusto. Faremo un accordo commerciale, il più grande di quanto abbiamo mai avuto con il Regno Unito»

Video Euronews

BIARRITZ - Il presidente Trump ha promesso un «grande accordo commerciale» con il Regno Unito, affermando che l'uscita di Londra dall'UE sarà come perdere «i ceppi intorno alle caviglie». Lo riferisce oggi la BBC. Trump ha fatto questa dichiarazione dopo un incontro di colazione con il premier britannico Boris Johnson a margine del vertice del G7 a Biarritz in Francia. Parlando con i giornalisti dopo la colazione di lavoro, Trump ha dichiarato: «Faremo un accordo commerciale molto grande, più grande di quanto abbiamo mai avuto con il Regno Unito e ora a un certo punto non avranno l'ostacolo, hanno vinto hanno l'ancora intorno alla caviglia, perché è quello che hanno».

«Enormi opportunità per il Regno Unito»

Prima dei suoi colloqui con il presidente degli Stati Uniti, Johnson aveva parlato di «enormi opportunità per il Regno Unito di essere premiato dal mercato americano. Intendiamo cogliere queste opportunità, ma chiederemo ai nostri amici americani di scendere a compromessi e di aprire il loro approccio, perché attualmente ci sono troppe restrizioni», ha aggiunto.

Johnson vuole che l'UE «abbandoni» il backstop

Il primo ministro britannico Boris Johnson ha dichiarato oggi che l'Unione Europea, se vuole evitare una uscita del Regno Unito dall'Ue dovrebbe «abbandonare» il backstop, il meccanismo inserito nell'accordo su Brexit che vuole evitare la creazione di un «confine rigido» tra Irlanda e Irlanda del Nord. Lo scrive Le Figaro. «Non voglio che ci sia alcun accordo. Dico ai nostri amici nell'UE, che se non vogliono una Brexit senza accordo, allora dobbiamo abbandonare il backstop (rete di sicurezza)», ha detto il Primo Ministro alla stampa poco prima dell'atterraggio in Francia per il vertice del G7.

Territorio doganale unico

Uno dei principali punti di disaccordo tra Londra e Bruxelles, è la disposizione del Trattato sulla Brexit per il confine irlandese tra la parte dell'isola che fa parte del Regno Unito e la Repubblica d'Irlanda che è membro dell'UE. Il bakstop prevede che, in mancanza di una soluzione migliore dopo un periodo transitorio e per evitare il ritorno di un confine tra la provincia britannica dell'Irlanda del Nord e la Repubblica d'Irlanda, l'intero Regno Unito rimanga in un «territorio doganale unico» con l'UE.