26 gennaio 2020
Aggiornato 12:30
Voucher vendemmia

Flai Sicilia: «Vendemmia in nero, falliti i voucher»

Tripi: «Non credo che i voucher non si stiano diffondendo per mancata informazione»

« Falliti i voucher, anche quest’anno di fatto , in Sicilia, la vendemmia si sta facendo con il lavoro nero e sottopagato di pensionati e studenti. A questo punto gli ispettorati del lavoro e l’Inps devono attivarsi subito con le attività di vigilanza per garantire il rispetto dei contratti e il versamento dei contributi»: lo dice il neo segretario della Flai Cgil siciliana, Salvatore Tripi, a proposito del mancato decollo nell’isola delle misure del governo contro il lavoro nero.

«Non credo – aggiunge Tripi- che i voucher non si stiano diffondendo per mancata informazione. In ogni caso- sottolinea il segretario della Flai- in Sicilia e’ evidente che la misura ha fallito il suo obiettivo con il rischio concreto oggi che venga trascurata la lotta contro il lavoro nero, il sottosalario e l’evasione contributiva, mentre nelle campagne il sommerso e’ prevalente e il lavoro viene pagato anche meno di 4 euro l’ora ». Per Tripi, dunque, «in attesa di una verifica sul sistema dei voucher e’ assolutamente necessario procedere con gli ordinari strumenti di contrasto al lavoro nero».