26 giugno 2017
Aggiornato 14:00

> <
RSS

Zaia: «Confermo il no del Veneto a nuovi arrivi»

Bisogna attuare subito un blocco navale, impedire le partenze, sbarcare sulle coste libiche per gestire con umanità campi profughi e tendopoli, e aiutare nel proprio Paese chi ne ha bisogno. Così il governatore del Veneto, Luca Zaia, commenta la tragedia nel Canale di Sicilia che ha visto la morte di circa 700 persone su un peschereccio proveniente dalla Libia.

> <