17 agosto 2018
Aggiornato 21:00

Cessione Milan, Galliani medita il ribaltone

La precarietà della trattativa con i cinesi di SES ha aperto il campo a nuove possibile congetture. La più corposa riguarda un tentativo di scalata di Adriano Galliani, supportato da Renzo Rosso e dal potentissimo Jorge Mendes, manager di Mourinho e Cristiano Ronaldo.

Vulpis: «0% che Berlusconi venda ai cinesi»

In esclusiva per il Diario Rossonero l’analisi del direttore di SportEconomy sui possibili sviluppi della trattativa tra Fininvest e Sino-Europe Sports: «Sono convinto che almeno nel primo anno Berlusconi terrà per sè i 200 milioni e continuerà a gestire il Milan. Se la squadra dovesse rimanere ancora fuori dalla Champions, le cose potrebbero cambiare».

Cessione Milan: a sorpresa ecco il nome di Renzo Rosso

Mentre ancora regna l’incertezza più totale riguardo l’evolversi della trattative con i cinesi, prende forma una clamorosa ipotesi: Renzo Rosso, patron di Diesel, grande tifoso rossonero e già sponsor del Milan, nuovo proprietario del club di via Aldo Rossi.

Closing: la settimana delle risposte definitive

Non sono più ammessi ritardi né dilazioni nella trattativa più scombinata della storia del calcio. Nel giro di pochi giorni sono attese risposte definitive, o da Sino-Europe Sports (versamento terza caparra o addirittura di tutta la cifra) oppure da Silvio Berlusconi (chiusura delle trattative e ricerca di nuovi possibili acquirenti. O magari da un terzo incomodo...tipo Renzo Rosso.

Video

Percorsi 2551,8 km con un litro di Gnc alla Shell eco-marathon

Il team Microjoule-La Joliviere ha fatto più di 2500 km con un litro di gas naturale compresso. Nella categoria Urban Concept, la squadra Lycee Louis Delage ha percorso 517,3 km con un litro di benzina, quelli del Equip UMH 1496 km con un litro di etanolo, mentre la squadra IUT GMP Valencien 1323 km con un litro di diesel

Renzo Rosso: dalla Diesel al restauro del ponte di Rialto

L'imprenditore padovano è stato l'unico a partecipare alla gara d'appalto bandita dal comune di Venezia. In cambio per lui spazi pubblicitari e location per organizzare grandi eventi. A fine gennaio verrà firmato il contratto e poi i cantieri partiranno: secondo la tabella di marcia, in tre anni il ponte cinquecentesco più famoso al mondo ritornerà agli antichi splendori

Renzo Rosso e Jeffrey Sachs insieme per il Mali

Così, nel 2008, è nata Only the Brave, la fondazione no-profit che ha finora investito circa 11 milioni di dollari in oltre cento progetti di sviluppo sociale in tutto il mondo, andando ad aiutare direttamente più di 40.000 persone