24 giugno 2017
Aggiornato 14:00

> <
RSS

Avvocatura, la rivoluzione non si fa con un indirizzo e-mail

Per Nicola Marino, presidente dell'OUA, «abbiamo assistito a un vero e proprio rinvio: Renzi è stato rimandato a settembre, ma è riuscito ugualmente a prendere le prime pagine dei giornali con la presentazione di 12 enunciazioni di principio, complessivamente condivisibili (alcune fortemente criticabili), in alcuni casi anche frutto del dialogo con l'avvocatura».

Avvocati: Mai così poveri

«L'Avvocatura vive un momento difficile. I dati del 2010 dicono che il 37,5 per cento degli avvocati iscritti alla Cassa forense registra un reddito medio annuo inferiore ai 16 mila euro, meno di 1.300 euro al mese». OUA: Adesione massiccia allo sciopero degli avvocati

> <