24 gennaio 2019
Aggiornato 08:00
L'Italia ha rassicurato l'Ucei

Nuova risoluzione Unesco su Gerusalemme: restano solo i nomi arabi

Nonostante le proteste di Tel-Aviv, che ha interrotto temporaneamente la sua collaborazione con l'agenzia delle Nazioni unite per l'Educazione l'agenzia ha prodotto un nuovo testo che ricalca abbastanza fedelmente quello già approvato la settimana scorsa, e ha denunciato i «danni materiali» perpetrati da Israele nella città

Parla il Presidente dell'UCEI

Gattegna: «Non raccogliamo l'invito di Netanyahu. Ma l'Europa non insegua il pacifismo a tutti i costi»

Dopo gli ultimi attacchi terroristici in Danimarca, il primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, ha dichiarato che «gli ebrei non sono al sicuro in Europa» e perciò li ha invitati a tornare a casa, in Israele. Il Presidente dell'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane (UCEI), Renzo Gattegna, ha rilasciato un'intervista a DiariodelWeb.it per spiegarci la sua posizione al riguardo.

Per gli storici legge inefficace

SISSCO: «Dubbi sul ddl contro il negazionismo, limita la libertà di ricerca»

Il Senato ha aprovato il disegno di legge contro il negazionismo, l'apologia e la minimizzazione della Shoah, dei genocidi, dei crimini contro l'umanità e dei crimini di guerra. La comunità ebraica italiana plaude ai parlamentari, ma la Società italiana per lo studio della storia contemporanea solleva dei dubbi: «E' parzialmente efficiente».

Razzismo

3 teste di maiale alla sinagoga di Roma

A due giorni dalla Giornata della Memoria per ricordare le vittime dell'Olocausto nazista, a Roma tre pacchi contenenti altrettante teste di maiale sono stati recapitati ieri sera alla sinagoga ebraica, all'Ambasciata dello Stato d'Israele e al Museo di Roma in Trastevere. Pacifici: «Gesto ignobile ma Italia unita condivide valori memoria»

POPOLO DELLA LIBERTA'

«Il paragone con gli ebrei tedeschi sotto Hitler e la famiglia Berlusconi è offensivo della memoria di milioni di morti»

RP | RP | RP | RP | Il presidente della comunità ebraica italiana Gattegna: «L'Italia repubblicana è un Paese democratico. La Germania nazista era una spietata dittatura». Solidarietà all'ex premier solo dal Pdl. Brunetta: «Sin dall'infanzia è stato educato dalla madre e dal padre a considerarsi spiritualmente ebreo. Il resto è deformazione ad opera di ipocriti»

Memoria storica | Shoah

69 anni fa il rastrellamento degli ebrei dal ghetto di Roma

La deportazione e lo sterminio iniziarono dopo il settembre 1943 quando, in seguito al crollo del regime fascista e all'armistizio, i Tedeschi occuparono l'Italia settentrionale. Catturate oltre 1000 persone, vennero uccise nei campi nazisti

Il terribile attentato di Tolosa

Tolosa, la condanna degli Ebrei italiani: Europa minacciata

Gattegna: Sono notizie che ci fanno rivivere i peggiori incubi. Padre Lombardi: Atto orribile e ignominioso. I Frati di Assisi: A Tolosa violenza senza senso dell'uomo. D'Alema: L'Europa non tornerà indietro. Vendola: In Europa troppe stragi in nome del razzismo