23 ottobre 2019
Aggiornato 19:30
Oggi a Roma

Gattegna rieletto presidente Unione comunità ebraiche italiane

Alla Vicepresidenza sono stati nominati Anselmo Calò e Claudia De Benedetti

ROMA - Renzo Gattegna è stato confermato Presidente dell'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane. Lo ha rieletto, all'unanimità, il nuovo Consiglio dell'UCEI, riunitosi oggi a Roma per la prima volta dopo il VI Congresso.
Avvocato civilista, romano da generazioni, Gattegna è da molti anni attivo nelle istituzioni ebraiche romane e nazionali ed è Presidente dell'Unione dal 2006.

Alla Vicepresidenza sono stati nominati Anselmo Calò e Claudia De Benedetti.

Compongono la nuova Giunta Dario Bedarida, Sandro Di Castro, Victor Magiar, Giorgio Mortara, Raffaele Turiel e il rabbino Adolfo Locci.

I neoeletti - si legge in un comunicato - guideranno l'UCEI per i prossimi diciotto mesi, fino all'entrata in vigore del nuovo Statuto approvato dal recente Congresso, che prevede l'istituzione di un'assemblea composta di cinquantadue membri in luogo dell'attuale Consiglio di diciotto persone.