27 giugno 2022
Aggiornato 13:30
Motociclismo

MotoGP Francia: pole strepitosa di Bagnaia. Doppietta Ducati, Aprilia terza

Pecco a Le Mans sfodera una prestazione favolosa e in qualifica precede il compagno Miller e Aleix Espargaro. 4° Quartararo, che precede Bastianini. 10° Marc Marquez

MotoGP Francia: pole strepitosa di Bagnaia. Doppietta Ducati, Aprilia terza
MotoGP Francia: pole strepitosa di Bagnaia. Doppietta Ducati, Aprilia terza Foto: Ducati

LE MANS - Prima fila tutta italiana a Le Mans per il Gp di Francia, sesta prova del Motomondiale in programma domani. Doppietta delle Ducati ufficiali con Francesco Bagnaia autore della pole position in 1'30:450 davanti a Jack Miller, trainato da Pecco nel secondo run in Q2. Niente prima fila per Fabio Quartararo, scalzato dall'Aprilia di Aleix Espargarò che ha appunto completato il terzetto made in Italy in prima fila. Per la Ducati si tratta della prima pole position a Le Mans.

Seconda fila per Quartararo appunto, poi Enea Bastianini e Johann Zarco. Terza fila per le Suzuki di Joan Mir e Alex Rins e la Ducati di un Jorge Martin in ombra, concludono il quadro della Q2 le Honda di Marc Marquez, Pol Espargarò e Takaaki Nakagami.

Bagnaia: «Pole incredibile»

Nel parco chiuso il pilota della Ducati ha mostrato il suo entusiasmo: «Grandissima pole, durante le Fp4 ero un po' nervoso e facevo fatica a fermare la moto. Sono contento ad aver scommesso con i tecnici su una piccola modifica della moto che mi ha permesso di trovarmi a mio agio. Jack con questa prima fila si toglie un gran peso, sono molto contento anche per lui. Con lui lavoro molto bene».

Miller: «Pecco impressionante»

Il pilota australiano partirà per il GP di Le Mans dietro il proprio compagno di squadra elogiandolo: «Sono contento di come sta andando questo fine settimana e della fantastica doppietta in qualifica per il team. Fin da subito ho avuto un ottimo feeling con la moto e il mio passo è buono. Nella FP4 sono purtroppo caduto, ma i ragazzi del team hanno fatto un lavoro incredibile sistemando la moto per la Q2 in così poco tempo. Inoltre, devo ringraziare Pecco. Averlo avuto come riferimento mi ha sicuramente aiutato quest’oggi. Sono soddisfatto e fiducioso di poter fare una bella gara domani, anche se dovesse piovere».

Espargarò: «La moto si guida molto bene»

Il pilota spagnolo di Aprilia ha chiuso le qualifiche in prima fila confermando il suo buon momento: «L'Aprilia è una moto forte in percorrenza. Per le qualifiche abbiamo sistemato il set-up delle sospensioni, riuscendo a fare un buon risultato. Sono tranquillo per la gara, la moto si guida molto bene. Ho un gruppo incredibile e coeso accanto a me».